Notizie

Napoli – Genoa, il momento della verità ed occhio al Toro

4b714a92ec6b6216922e5f9b3676f004

Non solo Napoli – Genoa in questa 30^ giornata del campionato di Serie A Tim 2015/2016, certamente non l’ultima ed unica occasione ma una possibile buona opportunità.

Il Napoli non può sbagliare, la Juventus soltanto in parte. Non è opinabile, è il gap (in termini di punti sia chiaro, nda) tra la prima e la seconda a dirci questa scomoda verità. La partita dello Stadium ha lasciato questo in eredità agli azzurri: tre punti di distacco dai bianconeri ed ora, più che mai, pesano sui risultati. E’ stata complice una Juventus che non si è mai fermata: dal derby di andata al derby di ritorno (praticamente un girone intero) la Juventus ha macinato risultati impressionanti. 

Dalla decima di campionato in poi, ultima sconfitta dei bianconeri, passando per il derby vinto contro il Torino all’undicesima, la Juventus ha ottenuto quindici vittorie consecutive, striscia interrotta dallo 0 – 0 contro il Bologna e diciannove risultati utili consecutivi. Ultimo gol subito da Buffon risale al 10 gennaio contro la Sampdoria in una partita vinta dalla Juventus. Una marcia inarrestabile eppure, nonostante tutto, il Napoli di Maurizio Sarri è ancora li, a soli tre punti dalla vetta.

La 30^ giornata del campionato potrebbe significare una scolta. Da derby a derby, una partita a parte, che arriva dopo l’eliminazione in Champions League della vecchia signora. Un match a nervi scoperti che il Torino vuole vincere a tutti i costi perché su due disputati (uno in campionato ed uno in Coppa Italia) li ha persi entrambi e farsi sfuggire il terzo significherebbe disonore. Potrebbe quindi essere una buona occasione per il Napoli, che però ha il Genoa, una delle più in forma nella lotta salvezza. Il problema però sussiste: se vincesse ancora la Juventus? 

E’ un rischio che va messo in cantiere. Un altro successo della capolista potrebbe scoraggiare Higuain e compagni, ed è questo il rischio di alzare troppo le aspettative del derby di Torino. E’ il momento della verità: il Napoli deve tenere testa sulle spalle e concentrazione soltanto al Genoa, magari aspettarsi qualche regalo ma senza perdere il contatto con la realtà. Occhio al Toro, ma non troppo, l’avversario degli azzurri veste rossoblù.

® Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top