Notizie

NBA: gli Warriors perdono in casa dopo 431 giorni

b83bd01701f0987a4394963852527a4a

La squadra di coach Kerr, in regular season, non perdeva all’Oracle Arena dal 27/01/15. Con la sconfitta nella notte contro i Boston Celtics (109-106), i Golden State Warriors collezionano l’ottava sconfitta stagionale, la prima in casa dopo 54 partite, contando anche la scorsa regular season. Grande protagonista Isaiah Thomas tra i Celtics, mentre non bastano i 29 punti di Curry ai Campioni NBA in carica che si portano così a 68 vittorie e 8 sconfitte, facendo un passo indietro verso il superamento del record assoluto detenuto dai Chicago Bulls di Jordan. Gli Warriors, imbattuti all’Oracle Arena in regular season da 431 giorni, potevano mirare al record assoluto di chiudere una stagione regolare senza sconfitte in casa, incredibile risultato mai riuscito a nessuno nella storia.

Proprio i Boston Celtics nel 1986 con Larry Bird fecero segnare lo score casalingo migliore con 40 vittorie ed una sola sconfitta al Garden. L’impresa di terminare la regular season imbattuti tra le mura amiche è ancora possibile per i San Antonio Spurs che per ora hanno un record di 38 vittorie e 0 sconfitte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top