Notizie

Nemmeno lui ci credeva, adesso Sarri pregusta le emozioni della Champions

0b8bf89be2fca969b55ccfcc98123088

Dopo record di punti e vittorie in campionato della storia del Napoli, il tecnico è pronto a tagliare un nuovo traguardo  Un obiettivo, quello della qualificazione diretta alla prossima Champions League, che Maurizio Sarri ha ammesso di aver considerato “difficilmente raggiungibile”, ad inizio stagione. Ora però è vicinissimo, è nei piedi dei suoi calciatori che col Frosinone sono chiamati all’ultimo sforzo per trasformare, come sottolineato a più riprese dallo stesso allenatore toscano, la stagione da ottima a straordinaria.
Al di là di quelli che Sarri definisce dati accessori”, che meritano giustamente di essere sottolineati per la loro unicità, i gol di Higuain docent, adesso tutto passa per domani, “quando – aggiunge – potrei raggiungere il punto più alto della mia carriera” . Non l’emozione più forte, però. Quella, infatti, la dà ogni vittoria, anche di un campionato di Serie C o B; in altre parole, non è un risultato più o meno importante a livello mediatico a cambiare lo stato d’animo di uno sportivo: “La visione giornalistica non sempre coincide con l’emozione che uno prova”. E’ la precisazione legittima di Sarri, come a dire di non voler parametrare le emozioni agli eventi che accadono nella vita.
Quelle però – aggiungiamo noi –  che si provano dopo una stagione del genere ed al raggiungimento, si spera, di un risultato storico, alla guida del miglior Napoli di sempre, per numeri sicuramente e probabilmente anche per qualità di gioco, non possono essere le stesse.
Si fidi, mister. Provare, per credere…

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top