Primo Piano

Non una diminutio, ma una base di partenza: il terzo posto secondo Sarri

Parafrasando uno sport tanto caro al tecnico – il ciclismo -, il terzo posto potrebbe rappresentare il primo dei due traguardi volanti di una tappa, quello cioè che non assegna secondi di abbuono: un deficit di cui i corridori “di classifica” tengono conto e che considerano allenante per conservare le energie in vista del secondo, e perchè no dell’ultimo, evidentemente più significativi.

“Ci deve dare una base, una inerzia”, ha detto Maurizio Sarri sull’eventualità di dover accedere alla prossima Champions League attraverso i tanto vituperati preliminari. Benzina, insomma, per accendere  l’entusiasmo in vista di una stagione – quella che verrà – nella quale il Napoli sarà chiamato a lanciare forti segnali per coronare il sogno Scudetto.

Un eventuale play-off da disputarsi a Ferragosto non frenano le ambizioni, le prospettive del progetto di società e tecnico. Il presidente De Laurentiis sta già rispondendo con i fatti, con i rinnovi di contratto, agli errori di valutazione commessi nel precedente di Bilbao, vissuto con profonda amarezza dalle casse sociali del club.

La convinzione, però, che la squadra non uscirà in nessun caso ridimensionata dall’esito di questo campionato, la esprime anche Sarri: “Proseguiamo sulla nostra strada, se questo basta meglio, altrimenti vorrà dire che abbiamo gettato delle basi”.

Sponsor 4

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top