Notizie

O’ sole mio … dove sta?

4fd575b03eae045941eb58c35ab6b353

“Che bella cosa è na jurnata’e’sole …” così recita la famosa canzone del grande Enrico Caruso. Tutti i tifosi del Napoli si staranno chiedendo: ma il sole, dov’è? Sembra essersi dissolto nel nulla, sembra quasi che la luna l’abbia oscurato. Nessuna eclissi sulla città di Napoli ma  sullo stadio San Paolo si.
Sembrano lontani i giorni in cui i tifosi vedevano un po’ di luce e venivano riscaldati dal sole quando si giocava alle 15. In questa stagione gli azzurri sono stati impegnati quasi sempre in sfide notturne, senza contare le gare di Champions League. E’ dal 30 ottobre 2013 che il San Paolo vede solo luce artificiale. E così sarà fino al 21 Dicembre, ultima gara notturna prima della sosta natalizia, contro il Cagliari.

In questo campionato, su 14 gare ben 10 sono state giocate di sera, di cui 6 vittorie, 1 pareggio, 3 sconfitte. C’è un dato che balza subito agli occhi. Nelle vittorie, sia in campionato, sia in Champions, il Napoli ha sempre fatto più di un gol. La filosofia di Benitez  “… fare sempre un gol in più dell’avversario …” funziona. 

“Ll’uocchie sott”o cappiello annascunnute, mane ‘int”a sacca e bávero aizato …” così cantava Renzo Arbore in Luna Rossa. E così sarà almeno fino al 21 Dicembre per i tifosi azzurri che, nelle fredde serate, dovranno accontentarsi di vedere il Napoli giocare sotto la luce della Luna, chissà magari rossa.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top