Notizie

Palermo ai raggi X: una mina vagante difficile da inquadrare

b0eed1eee308552a3663858a9b1470a4

Quattro allenatori (anzi cinque) per conquistare la salvezza, ma i risultati danno torto a Zamparini. Iachini, Ballardini, Schelotto,di nuovo Iachini e ora Novellino. Zamparini non ha voluto venir meno alla sua fama di mangia allenatori. Tanti esoneri pensando che fosse la strada giusta per portare il Palermo verso una salvezza tranquilla. Invece a 10 giornate dalla fine i siciliani sono in piena lotta per non retrocedere.

Contro il Napoli ci sarà l’esordio di Walter Novellino sulla panchina del Palermo. Dopo una settimana di vero e proprio caos è stato scelto proprio l’ex tecnico del Napoli per provare a risalire la china.

Difficile immaginare cosa il nuovo allenatore possa aver dato alla squadra, dal punto di vista tecnico e tattico, in soli tre giorni. Si può solo immaginare che avrà provato a stimolare l’orgoglio dei calciatori. Difficile anche per il miglior tecnico al mondo fare di più. 

Così come è difficile prevedere quale modulo potrebbe adottare Novellino contro il Napoli. Per un tecnico che deve puntare alla salvezza e che ha avuto a disposizione la squadra solo per tre giorni, è più facile impostare una partita con l’obiettivo di non perdere. Quindi non ci sarà da meravigliarsi se il Palermo staserà adotterà un 4-4-1-1 o addirittura un 5-4-1, parcheggiando l’ormai famoso pullman nella propria area di rigore.

I punti di forza del Palermo sono l’esperienza di capitan Sorrentino e di Gilardino, nonchè la tecnica sopraffina di Vazquez.

Per saperne di più del lavoro di Novellino, non resta che aspettare le 20:45 di questa sera.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top