Notizie

Palermo, Iachini: “Azzurri equilibrati e organizzati, servirà la gara perfetta”

dbb5cc7c4a5ca0aa4e1cbc24abf43843

Giuseppe Iachini, alla vigilia della sfida col Napoli, è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni: “Serve la partita perfetta, il San Paolo sarà molto caldo, ci vorrà personalità nell’andare a gestire la palla ed in alcune circostanze saper ribattere. Non bisognerà fare una gara passiva perché con queste squadre se non fai tu gol te lo fanno loro.

Cosa penso del Napoli? E’ una delle squadre più in forma, più in condizione e qualitativa in questo momento. Ha molti giocatori dalla tattica molto importante. La squadra è organizzata, Sarri è la dimostrazione che nel calcio gli allenatori che dimostrano di lavorare sulla tattica collettiva del gioco possono avere uno sviluppo tattico importante. Questo fa si che migliorino i singoli e tutto il collettivo è riuscito a dare alla squadra un equilibrio con abilità e qualità che sfrutta a pieno le qualità del centrocampo. Il loro tecnico apportando modifiche al centrocampo ha dato una maggior copertura alla linea di difesa, andandosi a sposare con le caratteristiche degli attaccanti. 

Se farò il turn over? Non lo so ancora. Domani verificherò il tutto, avere qualche ora in più di riposo non vuol dire nulla. 

Prestazione come quella con l’Inter? Potrebbe bastare ma nel primo tempo non abbiamo fatto gol. Dovremo essere più bravi, concreti e abili nell’ultimo passaggio visto che ci arriviamo diverse volte ma non abbiamo la lettura finale giusta. Dobbiamo mettere in evidenza che queste squadre per la loro qualità di palleggio ti costringono a stare bassi, sbagliando poco riesci meno ad intercettare e a sviluppare il tuo gioco. Qui sta la bravura del Napoli, è chiaro che devi andare a cercare risorse diverse per impensierire l’avversario”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top