Notizie

Pallanuoto, Cargomar Rari Nantes battuta 11-8 in casa del Cosenza

0b7c023bb86a541e207ac638ff0727b3

I napoletani lottano ma vanno ko, Marsili: “Con questa grinta, ci salveremo”.

 

 

Cosenza Nuoto-Cargomar Rari Nantes Napoli 11-8 

Cosenza – La piscina olimpionica di Cosenza si conferma campo tabù per la Cargomar. Dopo aver ceduto due settimane fa nello spareggio per il quartultimo posto contro l’Etna Catania, la formazione napoletana perde tra le acque calabresi anche quello per la terzultima posizione contro il sette di Manna (11-8), anche se in classifica mantiene un punticino di vantaggio ed il saldo positivo nei confronti diretti con i silani. Magra consolazione, dopo un ko davvero amaro.

“Nonostante tutto, abbiamo dimostrato di essere una squadra che lotta e che ci crede”, dice il tecnico Elios Marsili. “Abbiamo giocato con il cuore fino all’ultimo secondo e lo faremo fino al termine del campionato, anche se la situazione si fa sempre più difficile. Mi chiedo solo perché non abbiamo tirato fuori questo carattere nelle scorse partite”. L’allenatore rarinantino sottolinea come “la brutalità ravvisata su Nina abbia fatto la differenza. Come all’andata, abbiamo commesso un’ingenuità che abbiamo pagato a caro prezzo. Per la verità c’erano anche un paio di situazioni dubbie per alcuni interventi duri su Gregorio, per i quali siamo stati costretti a fermare due volte il gioco. Ancora non mi spiego, inoltre, il motivo dell’espulsione del nostro portiere. Vassallo non ha offeso l’arbitro, ma ormai è un’annata nera sotto questo punto di vista”.

Cosenza: An. Guaglianone, Cerchiara 3, Mascaro, Chiappetta 1, Ponte 1, Jelavic 2, Cavalcanti 1, Al. Guaglianone 1, Fasanella 1, Aloi, Stellato 1, Morrone. All. Manna 

Cargomar Rari Nantes Napoli: Vassallo, Caria, Nina 1, Truppa, Severino 1, Giamundo, Montesano, Ciniglio 2, Gregorio, Paganelli 3, Tomasetti, Cantarelli, Casieri 1. All. Marsili

 

Nte: parziali 2-3; 4-3; 4-1; 1-1. Espulsi Vassallo (N) per proteste e Nina (N) per brutalità nel secondo tempo, Stellato (C) per proteste nel quarto tempo, il tecnico Marsili (N) per proteste nel quarto tempo. Usciti per tre falli Chiappetta (C), Jelavic (C), Fasanella (C).

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top