Notizie

Panoramica sui talk show delle emittenti televisive locali. Nessun dramma per il pari di Genova ma…

502afce8f2775de14954ad10766389b3

Ecco alcune dichiarazioni raccolte nel corso del consueto lunedì sera di analisi, accesi dibattiti e previsioni sul cammino degli azzurri in alcune tv partenopee. 
Canale 21: Il bello del calcio

Paoletti: “Il Napoli deve ancora dimostare di essere una squadra di spessore”.
Di Marzio: “L’esclusione di Mertens dall’inizio ha penalizzato lo sviluppo del gioco del Napoli”.
Caputi: “In un campionato così equilibrato il Napoli può vincere lo scudetto”.
Rambaudi: “Il Napoli è una squadra solida che anche a Genova ha condotto la partita. Però domenica c’è stato un atteggiamento sbagliato da parte degli attaccanti. Sono stati un pò egoisti. Higuain senza Insigne è un altro giocatore”.
Sosa: “Meritavamo di vincere”.
Galderisi: “Non mi è piaciuta la prestazione degli azzurri e non mi sono piaciute ancor più alcune dichiarazioni di ADL rilasciate sabato”.
Giletti: “A Napoli lo Stato è assente. Queste è una città bistrattata dalla vecchia classe politica, non da quella attuale. In periferia ci sono tonnellate di rifiuti che si chiamano ecoballe e che nessuno ha mai smaltito”.

Canale 8: Ne parliamo il lunedì

Somma: “Il Napoli non esce ridimensionato dal pareggio col Genoa. Ha creato tanto e poi effettivamente il terreno di gioco di Marassi non era in perfette condizioni. Per le prossime partite dovrà stare attento alla condizione fisica perchè l’11 titolare se è al top, sia tecnicamente che tatticamente, è imprendibile.”
Pedullà: “Grande prestazione del Napoli dopo una settimana turbolenta. I direttori sportivi non possono rilasciare dichiarazioni dopo le partite perchè le pay-tv non glielo permettono. Sul mercato, il Napoli sarebbe pronto a scaraventarsi dalla finestra con un’offerta pesante per Rugani. Ai partenopei è stato offerto Reginii che ad Empoli aveva uno splendido rapporto con Sarri”.
Malfitano: “Non fa scandalo che si sia pareggiato a Genova anche perchè non so quante squadre quest’anno andranno lì a fare risultato. Vorrei invitare Sarri a smetterla con i piagnistei perchè non può lamentarsi per ogni cosa. Sugli errori sotto porta dei vari Hamsik, Insigne e Higuain cosa c’entra il terreno di gioco? Non capisco perchè non parli Giuntoli al suo posto quando c’è da protestare”.
Del Genio: “Il Napoli è di gran lunga la squadra che gioca il miglior calcio d’Italia. Un’ulteriore conferma l’ho avuta dopo questo weekend. Sarri ha dato a questo gruppo un’idea di calcio che va a prescindere dal modulo. Dallo stadio ero sicuro che su Higuain ci fosse rigore. Jorginho anche domenica ha fatto un’ottima prestazione però ancora una volta, sulla sua prova, pesano quei quattro, cinque calci piazzati battuti malissimo. Insigne, invece, mi è piaciuto moltissimo, sfiorando per due volte il gol e fornendo un grande assist ad Hamsik. Mertens, infine, ha smentito definitivamente quella ‘leggenda metropolitana’ che lo vorrebbe brillante solo quando subentra e non anche quando parte dall’inizio”.
Corbo: “Tavecchio deve intervenire e dire che in questa Federcalcio le cose non vanno bene. E allora De Laurentiis deve farsi sentire e acquistare autorevolezza per ribellarsi a questo sistema che penalizza la sua squadra. Gli accorgimenti difensivi di Gasperini a partita in corso hanno complicato il gioco del Napoli. Ho una stima infinita per Sarri anche se devo dire che all’inizio l’ho criticato perchè voleva portare il ‘Grande Empoli’ a Napoli, tenendo Insigne e Mertens fuori ruolo”.
Martino: “E’ stata gettata al vento l’occasione di portarsi al primo posto e di dare un segnale forte al campionato”.

Canale 9: Tutti in campo

Ferlaino: “Il Napoli fa bene a lamentarsi per gli errori arbitrali. Burdisso ha praticamente ‘abbracciato’ il suo connazionale Higuain”.
Fedele: “Una squadra che vuole vincere lo scudetto deve perdere al massimo quattro partite. La Juventus dovrà fare un miracolo per arrivare terza”.
Montervino: “Troppe occasioni sprecate. Alla lunga, a questa squadra peserà l’assenza di ricambi all’altezza dei titolari”.
Taormina: “Se il Napoli comincerà a vincere quando giocherà male allora potrà vincere lo scudetto”.
Ceccarini: “Sarri, De Laurentiis e Giuntoli sono tutti d’accordo nel prendere Rugani ma la Juve per meno di 20 milioni non lo molla”.
De Giovanni: “A questa formazione mancano le alternative. Perdere Soriano all’ultimo giorno di mercato è stata un grande sconfitta. A gennaio potrebbe essere la pedina giusta da inserire nel sistema dell’allenatore per far tirare, quando serve, un pò il fiato ad Hamsik”.


Tv Luna: ADL, Alvino dalla luna

Modugno: “Anche dopo lo 0-0 di domenica i numeri di questa squadra sono positivi. Il Napoli è uscito da Marassi con la conferma della consapevolezza delle proprie forze. Presto in molti busseranno alla porta di De Laurentiis per Koulibaly. Il rigore? Fin quando non sarà introdotta la moviola in campo, agli arbitri sarà consentito sbagliare, è umano. Non ci fosse stato l’arbitro di porta, Doveri si sarebbe fidato del suo intuito e forse avrebbe fischiato il penalty a Higuain. Fin quando questa squadra potrà reggere tale ritmo, giocando sempre con gli stessi?! Insigne? Non ha ancora completato il processo di crescita”.
Monti: “Con questa difesa il Napoli arriverà lontano”.
Gifuni: “Questa squadra manca di sostituti ai titolari. Non ci sono ad esempio quelli di Koulibaly, visto che Chiriches lo è di Albiol e poi non è un marcatore come il franco senegalese, e di Hamsik. Su Higuain ha sbagliato l’arbitro di porta”.
Scozzafava: “Caso Insigne? Il suo problema è caratteriale”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top