Notizie

Paolo del Genio (A Tutto Campo): “Campagnaro? In questo Napoli avrebbe giocato titolare – Fernando, Gonalons e Song? Prenderei subito quest’ultimo”

df487827f26ffe8a07a9609e61989e46

Nel consueto appuntamento del venerdì di “A Tutto Campo”, questi gli argomenti trattati dal nostro Direttore, Paolo del Genio assieme ai suoi fedeli telespettatori:

Su Napoli – Udinese

Dubbio in porta tra Reina e Rafael, in difesa centrali Albiol e Fernandez, sugli esterni Maggio a destra e ballottaggio Reveliere-Armero sulla sinistra. Dzemaili al posto di Behrami in mezzo al campo, Mertens al posto di Insigne sulla sinistra, Callejon a destra e Pandev alle spalle di Higuain Credo possa essere questa la formazione del Napoli. Applaudire Brikic ad ogni rinvio dopo i fatti di Torino? Potrebbe succedere e spero accada.

Su Hamsik

Hamsik alla Totti? Non ha la stessa capacità di difendere palla spalle alla porta. No, non lo vedo in questa posizione. Il suo infortunio? Non sono definiti i tempi di recupero ma, volendo fare una sorta di previsione, dico che solo un mezzo miracolo potrebbe farlo giocare contro l’Arsenal. Rientrerebbe quasi sicuramente contro l’inter.

Sul Mercato

Mascherano? Si sente un centrocampista centrale. Non lascerebbe mai il Barcellona per andare a fare il difensore altrove. Cirigliano? Non lo conosco benissimo ma è un centrocampista più di sostanza che di qualità.

Se Benitez verrà accontentato nelle sue richieste? Credo di si. E’ coinvolto nel progetto societario da quando ha messo piede sulla panchina del Napoli ed essendo a conoscenza di quelle che sono le possibilità della società, ovviamente si limiterà a chiedere l’acquisto di calciatori possibili da prendere. Quagliarella al Napoli? La vedo difficile. Tecnicamente il discorso non fa una piega. Potrebbe giocare alle spalle di Higuain o sostituirlo come prima punta. Dal punto di vista ambientale però, credo possa avere qualche problema. I nomi degli acquisti di gennaio? Non li conosco perchè credo non li conosca nemmeno il Napoli. Non possono sapere quali delle trattative che hanno intenzione di intavolare andrà a buon fine. Credo di quasi chiuso ci sia solo Antonelli.

Cannavaro? Mi pare abbastanza evidente la sua storia a Napoli sia finita. Il Napoli deve migliorare la qualità tecnica del pacchetto arretrato. Individuare il difensore giusto che realisticamente ti fa fare il salto di qualità non sarà facilissimo. Fernandez era arrivato a Napoli con grandi aspettative ma, ad oggi, a Napoli non ha mai entusiasmato. Questo è solo un esempio per dimostrare che la scelta per i difensori è davvero difficile.

Fernando, Song e Gonalons? Song lo conosco benissimo. é forte, grande tecnica, davvero bravissimo. Fernando è un buonissimo calciatore, un brasiliano con grandi qualità tecniche che però nell’ultimo anno non è stato all’altezza delle aspettative. Resta comunque un brasiliano dal buon piede. Gonalons non lo conosco approfonditamente ma è un buon giocatore, forte fisicamente, non velocissimo, ma molto forte di testa.

 

Questioni tecnico/tattiche

Insigne dietro la punta con Hamsik in mediana? In qualche circostanza mi piacerebbe vedere lo slovacco in quella posizione. Ho già palesato le mie perplessità relativamente alla posizione di insigne dietro la punta. Non credo abbia le caratteristiche fisiche per proteggere palla. Cosa fondamentale in quella posizione del campo. Bariti e Radosevic mai schierati? Benitez è stato chiarissimo quando ha dichiarato che più è alto il livello delle competizioni cui si partecipa più è difficile giovani, seppur bravi, possano essere schierati.

Antonelli sulla sinistra e Zuniga sulla trequarti? Verosimile. Il colombiano ha ottima tecnica per giocare li, ma è migliorato talmente tanto in fase difensiva che non vediamo l’ora di rivederlo cone terzino sinistro.

 

Lavagnetta

Il Napoli gioca con 4 punte è una interpretazione molto offensiva. I numeri non contano nulla. Bisogna vedere quali sono le caratteristiche dei calciatori che occupano il ruolo. Quelli del Napoli hanno tutti caratteristiche molto offensive.

 

Sugli infortuni

Gli infortuni? Non sono un esperto della materia ma mi sembra che la tipologia degli infortuni faccia pensare alla sfortuna perchè sono di tipo traumatico non muscolare.

 

Sulla Champions

Vincere 3 a 0 con l’Arsenal sarebbe più di un miracolo. Più plausibile credere possa essere il Borussia a non vincere. Se dovessimo comunque uscire dalla competizione lo faremmo a testa più che alta.

 

Benitez e Maradona

Benitez come Maradona? Ho sempre auspicato una permanenza lunga di Benitez a Napoli, proprio come Maradona. Diego non era solo un calciatore ma anche colui che indicava grandi calciatori da inserire nel nell’organico per migliorare la squadra. Anche Benitez, oltre ad allenare la squadra è ovviamente colui che indica al Presidente i calciatori da acquistare per innalzare il tasso tecnico della squadra. In questo senso il parallelismo con Maradona, ci sta.

 

Su Campagnaro

Campagnaro come Cannavaro? No. Se l’argentino fosse rimasto avrebbe giocato sempre sul centro-destra, qualche volta anche sul centro-a sinistra. E’ andato via per questioni fisiche. Lui voleva una durata lunga del contratto, la società, vista la delicatezza fisica, ha temuto futuri infortuni. Questo ha spinto il Napoli a non accettare la sua richiesta. Solo a distanza di anni potremmo dire se il Napoli ha fatto bene o meno a lasciarlo andar via.

 

Sulla Nazionale

Dobbiamo dire forza Italia, lo diciamo. Ma le emozioni che mi da il Napoli quando gioca sono di gran lunga superiori. Sull’ argomento ho scritto un post simpatico su Facebook perchè il calcio è un gioco e bisogna anche ironizzare ogni tanto. Voglio essere un “provinciale” libero…per cui grido: Fozza Napoli!

 

 

 

 

 

 

 

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top