Notizie

Paolo Del Genio in A Tutto Campo: “Reveillere ottima soluzione. Cannavaro non è argomento tabu’, ma non gradisco un determinato atteggiamento”

09661fddd44609e123a27762f72b3a0e

Il direttore Paolo Del Genio è intervenuto nell’appuntamento a Canale 8. Il programma ha modificato parzialmente il proprio format dando ancora più spazio ai tifosi attraverso la possibilità di inviare videomessaggi e messaggi sulla pagina Facebook oltre che interagire attraverso le consuete telefonate. Crisi mondiale di difensori? Vero. Ma prima di criticare i nostri bisognerebbe comparare la loro forza con quella degli altri. Se adesso i nostri sono scarsi e siamo secondi, gli altri cosa sono? La parola scarsi non andrebbe usata. Bisognerebbe definirli bravi e meno bravi. Attaccanti buoni in giro per il mondo ce ne sono, difensori meno. Incidenti e chiusura dello stadio contro l’Arsenal? Non rischiamo nulla perchè all’interno dello stadio non è accaduto nulla. Il nuovo acquisto è anziano? Non esageriamo. Si era creata una situazione di emergenza e non mi sembra in giro ci sia una soluzione migliore. Se si dovesse trasformare in una soluzione ottima, meglio. Cannavaro? Non ho mai detto che chi parla di Cannavaro sbaglia. Non è un argomento vietato. Dicevo che un certo atteggiamento a voler trovare a tutti i costi l’aspetto negativo del momento del Napoli, non mi piace. Trascurare tutto quanto di ottimo sta facendo il Napoli e mettere in risalto la problematica Cannavaro, mi sembra voler a tutti i costi creare la polemica.
Adattare Albiol o Behrami a terzino destro? No. Sarebbe troppo grave togliere questi due calciatori dai ruoli in cui stanno facendo così bene.

Un giudizio su Reveillere? Calciatore dotato di buona tecnica e grande senso tattico. Ha un ottimo curriculum, esperienza e buona corsa. Perplessità? Il Lione è calato molto negli ultimi anni e lui è scivolato addirittura in panchina. Ma se il Napoli lo ha preso, evidentemente il giocatore ha parlato con Benitez. Le teorie lasciano il tempo che trovano. Siamo scoperti laddove, sulla carta, sembravamo più coperti. L’imponderabile a volte prevale. 

Zapata non poteva essere sostituito da un prodotto del settore giovanile? Non è facile giocare nel Napoli ora. Una squadra ai massimi livelli. Il miglior prodotto degli ultimi 10 anni Insigne ha dovuto fare un giro  lungo tre anni. Prendere un giocatore direttamente dalla Primavera è impossibile, a meno che non sia un fenomeno ed io di fenomeno non ne vedo in giro. 

 

Giudizio su Vermaelen e Banega Vermaelen è mancino e comunque non credo arriverà. Banega difficilissimo vada sul mercato, ma non ha caratteristiche che si addicono al centrocampo azzurro. Vice Higuain? Sarebbe auspicabile prenderlo, ma dubito il Napoli faccia un investimento anche in attacco.

 

Champions? Il Marsiglia dando punti a tutti ha creato caos incredibile. Si rischia davvero che una squadra a 12 sia costretta a farsi l’Europa League ed è paradossale.

 

La scelta di Uvini contro il Catania ti ha perplesso? Benitez ha caratura tale che può scegliere quello che vuole. Mi fido ciecamente del mister spagnolo. Non ho capito solo perché li ha fatti scaldare tutte e due.

 

4-3-3 con Hamsik più arretrato non sarebbe la soluzione migliore per lo slovacco? Si, ma vai a perdere qualcosina a centrocampo. La cosa più importante è l’automatismo di squadra. Inler o Behrami non mi fanno impazzire come interni di centrocampo. Meglio non cambiare mai la propria filosofia tattica per non lanciare segnali sbagliati alla squadra.

 

Credi giochi Insigne o Mertens? Sono in perfetta parità. Sarà l’unico dubbio che ci accompagnerà fino a domenica sera.

 

Parolo? Buon giocatore, buon passo. Buon nome. Classico giocatore da vedere in una grande squadra, ma potrebbe essere una valida alternativa ai tre svizzeri.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top