Notizie

Pepe Reina, solo un tweet per Thiago Alcantara calciatore particolarmente sfortunato

5c40f591860fa571dccd5a50ee2c53f0

Ma c’è chi sta strumentalizzando la cosa per mascherare l’ennesimo fallimento europeo della Juventus.  Una polemica inutile e che non fa altro che gettare benzina sul fuoco nei rapporti tra i tifosi di Napoli e Juventus. Tuttosport, dopo il titolo “Siamo tutti Mancini” (anche se poi sono arrivate le scuse pubbliche del direttore del quotidiano De Paola), ha riavuto un’altra caduta di stile dedicando la prima pagina dell’edizione oggi in edicola [LEGGI QUI] al tweet postato da Pepe Reina dopo il gol di Thiago Alcantara contro la Juventus [LEGGI QUI]. 

Tuttosport ha dimostrato di avere memoria corta perchè ha dimenticato (volutamente?) che anche Llorente su twitter la scorsa stagione, da calciatore della Juventus, esultò (GIUSTAMENTE) per l’eliminazione del Napoli dalla Champions League ad opera dell’Athletic Bilbao sua ex squadra. Al di là del fatto che Reina è spagnolo ed è un ex calciatore del Bayern Monaco, come Llorente non è tenuto a tifare per una squadra italiana. Inoltre  il portiere del Napoli (magari è proprio questo il problema) ha anche chiarito che lui rimane tifoso delle squadre nelle quali ha giocato.   

Il quotidiano torinese probabilmente ha trascurato la possibilità che il tweet di Reina, sia stato dedicato a un suo connazionale ed ex compagno di squadra che ha avuto una carriera funestata da gravi infortuni. Infatti Thiago Alcantara nato in Italia a San Pietro Vernotico in provincia di Brindisi e figlio del difensore brasiliano Mazinho (ex Lecce e Fiorentina), a soli 24 anni è stato già costretto a 182 giorni di stop per un grave infortunio al ginocchio quando militava nel Barcellona e ad altri 438 giorni (14 mesi e mezzo circa) per diverse rotture dei legamenti del ginocchio dal 2013 al 2015, subìti da calciatore del Bayern Monaco e che lo hanno costretto a saltare i mondiali in Brasile nel 2014.
Thiago Alcantara, di nazionalità spagnola, anche quando Reina è stato al Bayern Monaco è stato costretto ad assentarsi dai campi di gioco dal 16 novembre al 10 dicembre 2015 per l’ennesimo infortunio al ginocchio.

Magari Reina da grande e vero uomo di sport, con quel tweet ha voluto condividere senza malizia, la gioia di un amico per essere uscito dal tunnel della sfortuna calcistica. Ma probabilmente questi sentimenti puliti non possono far parte del calcio italiano, abituato ai cori di discriminazione razziale e territoriale fatti sempre passare (volutamente?) in secondo piano.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top