Notizie

Pierpaolo Marino: “ADL non ha più bisogno di uno come me”

9238d9568ee2c09f07b20333dc2bccf4

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierpaolo Marino, ed dg azzurro

“Udinese-Napoli? E’ una partita particolare, si tratta di due società in cui ho lavorato tanti anni, voglio bene ad entrambe per cui sarà per me una partita in cui di certo non resterò deluso. De Canio tatticamente cercherà di utilizzare gli elementi conoscitivi diretti che ha della squadra di Sarri e credo che giocherà in maniera speculare. Detto questo, non è facile bloccare il Napoli e per quanto possa studiare tutte le possibilità, se il Napoli è quello determinante e concentrato che conosciamo bene, sarà difficili che il pronostico sia differente dalla vittoria del Napoli. 
Pozzo è un dirigente che conosco sin da quando ha messo il primo piede nel calcio, il primo acquisto lo fece da me, si trattava di Bertoni. Pozzo è un grande imprenditore, quando lavorai con lui aveva già anni di esperienza di presidenza alle spalle mentre De Laurentiis si è affidato a me, sono stato il suo istruttore ed è stato un allievo bravissimo e lo dico tra virgolette perché non è allievo di nessuno. Adesso fa le cose in prima persona, anche molto bene e farei fatica ad immaginare un altro Pierpaolo Marino o un Sabatini nel Napoli, non ne ha bisogno. Per De Laurentiis, vanno bene Bigon o Giuntoli in quanto a caratteristiche. Giuntoli è rampante, è bravo e può essere il Sabatini del futuro

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top