Notizie

Presidenza FIFA, ecco chi proverà a spodestare Blatter

1b326bb1675bcc5a3adbcd43ccb7a959

Il 29 maggio 2015 sono in programma le elezioni per il nuovo presidente del massimo organismo calcistico mondiale. Il settantanovenne Joseph Blatter, è alla guida della FIFA da ben diciassette anni, ma non ha nessuna intenzione di abdicare. Fautore delle variazione di alcune regole del calcio, come ad esempio il divieto del portiere di toccare la palla con le mani dopo un retropassaggio di un compagno, la sua presidenza è stata caratterizzata anche da accuse di brogli, corruzione e irregolarità finanziarie. Accuse che hanno riguardato sia le sue elezioni alla presidenza, sia l’assegnazione dell’organizzazione delle competizioni calcistiche. La sua dichiarata ostilità all’introduzione della tecnologia nel mondo del calcio, ha spinto diversi personaggi a sfidarlo alle prossime elezioni sia per provare a modernizzare la Fifa, sia per dare una svolta di trasparenza alla gestione.
    
Anche se c’è ancora la possibilità per chiunque di proporre la proprio candidatura, per il momento la lista dei candidati comprende:

– Ali Bin al-Hussein: trentanovenne Principe di Giordania e attuale vice-presidente FIFA; è stato il promotore dell’abolizione del velo islamico nelle competizioni calcistiche femminili e avrebbe l’appoggio della federazione calcistica asiatica;

– Jerome Champagne: diplomatico francese con un passato nella FIFA dal 1999 al 2010 al fianco proprio del presidente uscente. Favorevole alla tecnologia in campo, il cinquantasettenne Ambasciatore francese ha il sostegno del brasiliano Pelè;

– Luis Figo: portoghese di 43 anni, ex calciatore di importanti squadre come Real Madrid, Barcellona e Inter, punterebbe all’appoggio delle principali federazioni calcistiche nazionali europee;

– David Ginola: il 48enne ex calciatore francese è quello meno quotato per la vittoria finale; il suo principale obiettivo è parificare il calcio maschile e femminile, puntando all’organizzazione della coppa del mondo di calcio femminile subito dopo e nello stesso luogo di quello maschile;

– Michel Van Praag: attuale numero uno del calcio olandese, può contare sull’appoggio delle federazioni calcistiche di Olanda, Svezia, Belgio, Scozia e Romania, e sul sostegno di uno dei più popolari agenti di calciatori. Infatti Mino Raiola, dopo aver ritirato la sua candidatura ha annunciato di sostenere proprio il 68enne Van Praag.

Non sarà della competizione elettorale il presidente dell’UEFA Michel Platini che ha preferito continuare il suo lavoro alla guida del principale organismo europeo.

Articolo di Mauro Guerrera

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top