Notizie

Quasi tutto nella testa

Un sabato di calcio che ha dato risposte importanti. Un anticipo di campionato che ha aperto squarci di azzurro in un cielo che 18 squadre su 20 vedevano di colore grigio intenso.

La Roma ha “stracciato” il Chievo all’olimpico con la forza della tecnica si, ma soprattutto della mente. Pronti, via, ed il segnale è partito inequivocabile in direzione Verona: “in casa nostra, punti non se ne fanno”. E così è stato.

In casa Sassuolo, invece, il discorso è stato diverso, così come diverso è stato il messaggio: “con la convinzione, si può”. Un Sassuolo volitivo ha affrontato a testa alta la prima della classe, ha rischiato, subìto, ma ci ha anche provato, mai domo, mai arreso, sempre speranzoso. Ed un punto, è arrivato.

Il messaggio a tutte le altre partecipanti al campionato di serie A, è stato inviato con decisione: “la forza è nella testa”.

Inside Articles Bottom
To Top