Notizie

Quel giovane scugnizzo costato solo 1500€

b9e16cbb7bc6860266bdeeb26a3a03cd

Solitamente per ottenere una cosa ci vuole impegno, sacrifici, sudore. In alcune occasioni servono i soldi e anche il tempo deve essere favorevole. In questo caso soldi e tempo sono stati quasi irrilevanti.

In un ambiente come il calcio in cui il mercato impiega molti soldi e, a volte, anche fin troppo tempo, è la normalità. Ma stavolta no. Questa volta si può dire di essere stati fortunati.

Quattro anni fa, l’ex talent-scout del Napoli Giuseppe Santoro, che a quanto pare avrà avuto anche qualche potere premonitore, scovò un giovane ragazzo di Frattamaggiore e lo prelevò dall’Olimpia Sant’Arpino per soli 1500€. Quel ragazzo dal valore di soli 1500€ oggi ha accumulato due Coppe Italia e la convocazione in Nazionale per i Mondiali. Quel ragazzo nato esattamente 23 anni fa, il 4 giugno 1991 (Vedi articolo), è colui che adesso chiamano “Il Magnifico”, colui che è riuscito a crearsi il proprio futuro emergendo su tutto e tutti: Lorenzo Insigne.

Il ragazzo è una delle espressioni massime di un vivaio che solo in alcune occasioni ha sfornato pezzi pregiati. Lorenzo in poco tempo è passato dai campetti di Frattamaggiore ai campi delle giovanili azzurre, per poi cavalcare l’iperbole Foggia e Pescara a suon di gol ed assist, facendo poi ritorno alla base, pronto per duettare con figure come Cavani e Higuain. Il ragazzo è cresciuto, è migliorato, è maturato in concomitanza di un Napoli nuovo, in fase di transizione: quasi sembra che i due siano cambiati insieme, come uno strano scherzo del destino.
Che dire di questo ragazzo che a 23 anni è marito, padre, vanto del Napoli e scelta di Prandelli per i Mondiali?

Solitamente le cose accadono, anche all’improvviso, quando meno te lo aspetti. 
E le cose arrivano, soprattutto quando te le meriti e Lorenzo se le sta meritando tutte: tutti i commenti positivi, tutto il successo, il tifo, le gioie, le soddisfazioni. 
Il ragazzo di Frattamaggiore si è impegnato, tanto; ci ha messo la testa e il cuore ed è riuscito ad arrivare ad alti livelli, è riuscito a giocare nel Napoli e a lottare. A lottare per la sua squadra del cuore, con passione…a lottare per la squadra del cuore di tutti noi.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top