Notizie

Quello che diceva Allegri contro la Juventus…

56c26ee84ac8824b4a05bd7e85abd0bd

La temperatura, dopo le polemiche arbitrali nella gara che il Napoli ha perso in casa con la Juventus, è salita a dismisura.

Non a caso, nell’odierna conferenza stampa che Benitez ha tenuto in vista della successiva gara di campionato che il Napoli giocherà sul campo della Lazio, sull’argomento si è “sbottonato” più del solito:

Provate ad inserire nei motori di ricerca le parole: “Buffon- Parma- arbitri”, “Allegri-arbitri- Muntari”, oppure “Marotta-Sampdoria-arbitri” – dichiara il tecnico del Napoli –  e scoprirete tante cose che qualcuno forse dimentica”.

Noi lo abbiamo fatto:

Allegri da allenatore del Milan:

– Sul gol di Muntari

“Mi dispiace dirlo, ma c’e’ solo un episodio che ha condizionato il campionato. Il gol fantasma di Muntari al momento e’ decisivo per il campionato, anche se qualcuno vorrebbe metterlo in un cassetto. Come dicevano nel film quando Fantozzi pesca il pesce-ratto, ‘puo’ piacere o non piacere ma è così. Dopo le partite bisognerebbe parlare più di tecnica e tattica che delle decisioni di arbitri e assistenti. Tensione elevata? Da parte nostra sicuramente no. Ma vedo che molti si mettono a fare dossier (ndr riferimento a Marotta) e nessuno mette mai in risalto le decisioni a favore. Di certo noi abbiamo subito un episodio come quello di Muntari in una partita decisiva, speriamo non abbia peso nella volata scudetto

Cosa sarebbe cambiato con Ibra contro la Juve? Sinceramente non ci ho mai pensato, anche perché era una partita che avevamo vinto…

Il secondo scudetto, invece, l’abbiamo perso sicuramente un po’ per colpa nostra, un po’ per le cose che son successe.

Credo che dopo il gol non dato a Muntari un silenzio fino al termine del campionato sarebbe stato più intelligente

In questo momento, con il gol di Muntari saremmo davanti o dietro? Se finiamo a pari punti con la Juventus peserà eccome, è inutile fare chiacchiere!

Buffon ha fatto bene a dire quello che pensava, ammettendo quello che avrebbe fatto. Ma, come ho già detto anche giorni fa forse a volte è meglio stare zitti

La Juve? Io ho provato a sdrammatizzare ma qualcuno non ha capito, chiudo con le battute ironiche, parlerò solo col permesso di Marotta…

O hanno sbagliato a tracciare il campo oppure la linea era più grossa…purtroppo un episodio ha falsato partita. Indipendentemente da tutto, questo gol ci ha creato danno, sul 2-0 sarebbe stata una partita diversa. Questo dimostra che a star zitti si farebbe meglio… E poi io sono toscano, se si cominciano a fare battute mi diverto.

– Sul gol fantasma di Robinho nella gara con il Catania (contro Marotta):

 Era difficile da vedere. Ma è gol. In tanti parlano, ma dovrebbero stare zitti. Stamattina ho letto di nuovo che qualcuno non vuole dei vantaggi. Mi riferisco a Marotta? Sì. Nelle uniche 5 partite equilibrate che abbiamo giocato, abbiamo subito sempre decisioni contro, è un dato di fatto, non è per brontolare. Mi riferisco a stasera, alla partita contro la Juve, e in quel momento il campionato sarebbe stato più chiuso, a Firenze, dove abbiamo avuto quattro episodi contro, e a Roma, con un rigore dato e poi tolto. Nelle uniche 4 partite in equilibrio del nostro campionato abbiamo subito decisioni sfavorevoli e due gol buoni tolti pesano sull’ andamento del campionato. Il gol di Muntari vale tutto il campionato“.

Non è per fare polemiche, ma se da Torino fanno polemiche, se questo è l’andamento, allora ci adeguiamo. Se dall’altra parte credono che facendo le dichiarazioni come quelle fatte da Marotta aiutino gli arbitri a stare più sereni, allora le facciamo anche noi.

Credo che a livello di polemiche noi non ne abbiamo fatte, né prima e né dopo. Il teatrino l’hanno montato e smontato loro. La società non ha motivo per scusarsi con la Juve.

– Il pugno sferrato da Mexes in Milan-Juventus:

 Quello di Mexes non era un pugno, di episodi così in area se ne vedono mille.

Frecciatine verso Marotta e Nedved:

Alla Juve hanno preso qualche mia battuta troppo sul serio. C’è qualcuno che dovrebbe fare un bel corso di umorismo.

 

 

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top