Notizie

Rafael: “Doha è passato, ora guardiamo avanti. Vogliamo vincere tutte le gare, partendo dalla Juventus”

c270f4724185fe1d477757f596be9305

Rafael Cabral, portiere del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Il brasiliano ha parlato delle emozioni vissute a Doha dopo la parata che ha permesso alla squadra di vincere la Supercoppa, e anche degli obiettivi della squadra.

Queste le sue dichiarazioni: “A Cesena siamo stati bravi, siamo felici per aver iniziato bene l’anno. Sapevamo che era difficile anche perché il campo era in erba sintetica ma alla fine abbiamo portato a casa i tre punti. Il campionato però è ancora lungo”.

La squadra è sempre più convinta delle sue potenzialità dopo la vittoria di Doha?
“E’ normale, il titolo vinto è importante e poi contro un grande avversario cioè la Juventus. Abbiamo vinto giocando con intensità e tutti uniti. Guardiamo partita per partita e poi vedremo ma noi vogliamo vincerle tutte”.

Domenica ci sarà la Juventus.
“Mi piace giocare di più partite importanti come queste con la Juve, la Roma le gare a confronto diretto. Sono gare che piacciono a tutta la squadra”.

Dopo l’infortunio ti sei ripreso. Hai ritrovato le tue certezze.
“L’infortunio non è stato facile. E’ il più brutto che un giocatore può avere, ho lavorato tantissimo facendo anche molte terapie ora mi sento bene e sento di essermi ripreso al 100%. Lavoro ogni giorno per dare sempre il meglio e continuare a migliorarmi”.

Che emozioni hai provato dopo la parata su Padoin?
“Emozioni spettacolari. Anche in Brasile ho vissuto momenti del genere ed è difficile raccontarlo, indossare la maglia del Napoli è ancora più speciale e tutta la squadra è stata brava. Ora è passato e vogliamo molto di più”.

Ora volete vincerle tutte. Inizierete dalla Juventus?
“Il nostro atteggiamento è questo: vogliamo vincerle tutte. Contro la Juventus entreremo in campo con la mentalità giusta, vogliamo vincerla per noi e per tutti i tifosi. Il nostro obiettivo è vincere tutte le gare”.

Ti sei mai ispirato a Buffon?
“Si, lui è bravissimo. Ho avuto l’opportunità di parlare con lui a Doha. Io sono del 1990 ed ho visto le sue partite, per me è il migliore al mondo”.

Ora giochi anche in Nazionale.
“Sono felice di essere rientrato in Nazionale giocare a Napoli mi ha dato l’opportunità di giocare di nuovo”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top