Notizie

Regini: “Napoli città bellissima ed Higuain è un fenomeno”

74b638c0ae25cf64a18fc632c0293e80

Il nuovo acquisto del Napoli ha rilasciato la sua prima intervista da calciatore del Napoli. Acquistato dalla Sampdoria nella sessione invernale di mercato, il difensore Vasco Regini oggi ha parlato per la prima volta ai microfoni di Radio Kiss KIss, radio ufficiale del Calcio Napoli:

Sull’accoglienza del gruppo.

“Ho fatto di tutto per venire a Napoli e per fortuna ci sono riuscito. Ho trovato un gruppo bellissimo che mi ha accolto molto bene. Per me è un vantaggio il fatto che già conoscevo Sarri. Ho iniziato terzino sinistro poi a Empoli per l’infortunio del centrale il mister mi provò in quel ruolo e sono qui per giocare centrale.

Sulla settimana che porta a Juventus-Napoli.

“Stiamo vivendo una settimana normale, la stessa che il mister ha portato avanti da quando sono arrivato. Prepariamo nel dettaglio la partita”.

IL ricordo dell’andata di Napoli-Sampdoria.

“Quando ho sfidato il Napoli all’andata con la Sampdoria ho visto che eravamo in difficoltà e nell’intervallo ho detto ai compagni di limitare i danni perchè il Napoli ha un potenziale fortissimo. Poi per fortuna loro sono calati e noi siamo riusciti a pareggiare”.

La curiosità sul suo nome di battesimo e il suo rapporto con Insigne.

“Il nome Vasco è solo in parte legato al cantante, che ascolto volentieri anche se non mi fa impazzire. Come dice la canzone di Vasco Rossi dobbiamo andare al massimo tutta la settimana per dare il 100% la domenica. Conosco Insigne dall’anno di Foggia e ho condiviso con lui anche esperienze con l’Under21. L’ho trovato più maturo e più forte, è decisivo per questa squadra. Con lui ho un bel rapporto come con gli altri compagni”.

Il suo pensiero su Higuain.

“Secondo me Higuain è l’attaccante più completo del mondo e in questo momento non vedo attaccanti più forti di lui”.

Ancora sul gruppo-Napoli e su Juventus-Napoli

“Tutti i calciatori più rappresentativi del gruppo mi hanno accolto benissimo e si sono messi a mia disposizione per qualunque cosa potessi aver bisogno e questo è il modo migliore per integrarsi in un gruppo. Juventus-Napoli è una partita che vale solo tre punti. Da quanto ho potuto capire da quando sono arrivato, la filosofia che è stata poi vincente è pensare giorno dopo giorno in allenamento per essere al meglio in partita”.

Sulla città di Napoli

“Napoli città bellissima. Per ora non mi sono ancora sistemato in una casa ma sto per farlo. Napoli è una città molto bella che ha tante cose da scoprire anche se io sono qui per dare il meglio di me in campo e dare il mio contributo alla squadra. Per me è una grande occasione e sono felice di far parte di questo gruppo e di aver avuto questa grande occasione. per questo devo ringraziare la Società e il mister. Io devo dare il massimo e so che posso dare qualcosa che ancora non ho dato. Come in ogni partita noi proveremo a imporre il nostro gioco. Noi stiamo lavorando per questo e sarebbe bello poter festeggaire anche allo Juventus Stadium”

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top