100×100 Napoli

Notizie

Rissa durante Giugliano-Volla, scattano le prime pene. E il Giugliano si ritira

8f4f3ce603e0a9c7daf6b5c891a6b7b3

«Ritiro la squadra dal campionato. Lo faccio per una questione di etica sportiva, per rispetto di me stesso, dei miei collaboratori e dei colori del Giugliano. Sono stato tradito da una parte della tifoseria».  Salvatore Sestile, patron del Giugliano, dopo un amaro silenzio durato 24 ore, ufficializza la decisione di ritirare la propria squadra dal campionato di Eccellenza. La vergognosa maxi rissa, scoppiata domenica al Vallefuoco di Mugnano, ha marchiato indelebilmente il massimo dirigente della formazione giuglianese. «Non me la sento di proseguire in queste ultime giornate di campionato, ci fermiamo qua», aggiunge Sestile. 

Intanto, stamane sono stati processati, presso il tribunale Napoli nord di Aversa, i cinque ultras arrestati (tre dalla polizia e due dai carabinieri) protagonisti dell’indegna gazzarra verificatasi al termine del primo tempo di Giugliano-Virtus Volla. Dieci mesi e pena sospesa per Salvatore Ronco, Ferruccio Pezzurro e Luca Riccio, tutti già noti alle forze dell’ordine; otto mesi e pena sospesa per Giovanni Dell’Aquila e Carmine Sabella. 

Inside Articles Bottom
To Top