Notizie

Sacchi: “Napoli, la mentalità vincente arriva dalle vittorie. Sarri o Benitez? Ecco cosa penso”

233d174726146d341ed42ba9734eda41

L’ex allenatore, Arrigo Sacchi, ha rilasciato un’intervista a Il Mattino. Sacchi ha parlato del Napoli e di Sarri ma anche la differenza con Benitez.

Vi proponiamo alcuno stralci dell’intervista, per la versione integrale è necessario andare sulla versione DIGITAL de Il Mattino.
“Lo sa cosa diceva Hermann Hesse? La pazienza, a volte, vale più dell’intelligenza. De Laurentiis ha valutato saggiamente il lavoro del suo allenatore, non lasciandosi condizionare solo dai risultati”.

SULLA SQUADRA: La mentalità vincente arriva dalle vittorie che si conquistano nel tempo e l’ambiente è poco abituato a vincere. Nessuno si senta offeso, ma quante coppe o campionati ha vinto la squadra azzurra negli ultimi tempi? Sono i successi a far acquisire personalità e mentalità vincente, giorno dopo giorno. Ma anche i giocatori del Napoli devono acquisire mentalità vincente e personalità per poter essere competitivi per lo scudetto. Perché mica tutti ce l’hanno.

SU BENITEZ: “Non scelgo tra Benitez e Sarri, non vedo il motivo per cui dovrei farlo. A me piacciono gli allenatori che praticano un calcio armonioso, in cui il gioco sia protagonista, divertente, ricco di conoscenza. Io seguivo Sarri fin dai tempi dell’Empoli in serie B ma devo dire che il lavoro che è riuscito a fare la scorsa stagione è stato eccezionale”.

SU SARRI: “L’ho sempre ammirato e quando ci siamo incontrati per la prima volta questa estate a Milano Marittima gli ho fatto i complimenti perché è sempre più difficile trovare in Italia chi fa il maestro e non il gestore di una squadra”.

Fonte: ilmattino.it

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top