Notizie

Sarri avverte: “Con l’Inter errore mio, ma domani voglio una squadra che aggredisce”

685fd56e7a0725cd449baeeaa2dc6dbf

Il tecnico partenopeo in conferenza stampa ha presentato le insidie del match contro la Sampdoria concentrandosi in particolare su un aspetto. La sconfitta con l’Inter in Coppa Italia ha dimostrato come il Napoli vada in difficoltà in alcune fasi del match:
“Ho sbagliato in Coppa Italia perché la gara andava aggredita e non gestita, mi sono fatto condizionare dall’esperienza passata”.
Un’eliminazione su cui ha inciso anche l’infortunio a metà ripresa di David Lopez. Nessun dramma.
Gli uomini di Mancini sono riusciti a sfruttare al meglio le uniche occasioni conces dalla difesa azzurra, ed hanno potuto contare su un ottimo Handanovic, il portiere più decisivo di questo campionato in base alle statistiche della Serie A.
Per la sfida contro i blucerchiati mister Sarri si aspetta:
Noi siamo una squadra che aggredisce, con l’Inter l’errore è stato mio. Con la Sampdoria sono gare che noi andiamo ad aggredire”.
Non sarà facile però. Malgrado una stagione poco esaltante fino a questo momento, Montella può contare su calciatori di livello, soprattutto nel reparto offensivo. Il tecnico partenopeo ne è consapevole:
A livello tecnico, la sfida di domani presenta molte insidie, è una gara complicata. Non credo sia una passeggiata andare a Genova per nessuno, anche la Juventus ha sofferto lì”.
Non saranno ammessi cali di concentrazioni o un approccio sbagliato.
C’è un primato da difendere per continuare a  far sognare un’intera città quel traguardo impronunciabile.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top