Notizie

Sarri e i palloni invernali. La Lega di serie A chiarisce

7d7d12a8aada7cb23f5f0d84f9c76e7f

Il tecnico azzurro diverse volte ha ribadito le difficoltà di gioco legate ai palloni utilizzati. Nelle conferenze stampa post-gara tenute dopo Genoa-Napoli e Napoli-Udinese, queste sono state le dichiarazioni del tecnico del Napoli Maurizio Sarri:

“Il pallone invernale non ci aiuta, ci si può giocare solo su un campo pesante. Qui è novembre ma ci sono 23 gradi. Noi siamo penalizzati come la Fiorentina. Nell’ambiente lo dicono tutti, ma parlando con 100 giocatori diranno tutti la stessa cosa. Se fosse identico non sarebbe invernale, ci prenderebbero per il culo. Secondo me non cambia solo il colore, questo pallone ha rimbalzi strani. La percentuale di passaggi riusciti è calata”.


La versione invernale del pallone utilizzato nella Serie A 2015-2016: NIKE ORDEM 3 HI-VIS.

Come di consueto da qualche stagione a questa parte, viene utilizzato una tipologia di pallone unica e uguale su tutti i campi di calcio della Serie A. Così come oramai da tradizione consolidata, tra la stagione primaverile-estiva e quella autunno-invernale, il colore del pallone è diverso.

Il tipo di pallone utilizzato quest’anno in Serie A (ma anche nella Liga spagnola e nella Premier League inglese) è il NIKE ORDEM 3 di colore bianco e fucsia per la stagione estiva, mentre viene utilizzato il NIKE ORDEM 3 HI-VIS (alta visibilità) di colore arancione e giallo per la stagione invernale.

La Lega di Serie A assicura che i palloni, prima di essere utilizzati in manifestazioni ufficiali, vengono testati dallo sponsor tecnico durante gli allenamenti dai principali club europei e che le due tipologie di pallone sono perfettamente uguali per caratteristiche, non solo tra loro, ma uguali anche ai palloni utilizzati nella scorsa stagione, con l’unica differenza legata al colore.

Gli ORDEM 3 e ORDEM 3 HI-VIS, sono prodotti in 12 pannelli geometrici rivestiti in pelle sintetica saldati a caldo. La camera d’aria è in lattice e fibra di carbonio. Entrambi i tipi di pallone sono formati per il 40% da pelle sintetica, 30% da gomma, 20% poliestere, 10% cotone. 
La Nike sostiene che questi palloni sono stati progettati con queste caratteristiche, proprio per “un controllo della palla ineguagliabile e tiri estremamente precisi”. 

La vicenda dunque resta aperta e non è da escludere un confronto tra i responsabili della Lega di Serie A e la Nike con il tecnico del Napoli. 

Una cosa è certa, sulla questione non è stata ancora scritta la parola fine. 

© Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top