Notizie

Sarri: “Vittoria di carattere. Obiettivi del nuovo anno? Il presidente mi farà sapere”

fb848aae611e0678729171a79bd58e29

Il tecnico partenopeo ha commentato la vittoria contro l’Atalanta. Queste le sue dichiarazioni a Pemium Sport:

Mister è contento del l’abbraccio di Higuain?

“In realtà quando Higuain è venuto ad abbracciarmi non me ne ero accorto perché stavo dando indicazioni ad Albiol. Mi è venuto a salutare perché ha fatto gol su uno schema che avevamo provato in allenamento”.

Quanto conta questa vittoria?

“È una vittoria importante su un campo difficile, ne siamo usciti bene dal punto di vista caratteriale visto che siamo rimasti in dieci per quindici minuti. Andiamo in vacanza sereni, la squadra sta bene, siamo stati meno brillanti qualche giorno fa ma parliamo di una squadra che ha giocato molte partite.
Sono contrario a questi sette giorni perché nessun professionista può stare lontano da un campo di allenamento per tanti giorni. Ritengo che l’associazione calciatori abbia intrapreso una battaglia poco opportuna. Questo è il periodo in cui la gente ha più tempo e può dedicarsi a questo spettacolo”.

Finalmente avete segnato da un calcio piazzato…

“Sono contento di aver segnato su calcio piazzato in campionato, io li avevo già avvisati che eravamo pronti a raccogliere i frutti del lavoro su calcio da fermo in allenamento”.

Come mai ad Empoli era più semplice effettuare un lavoro del genere sui calci da fermo?

“Rispetto allo scorso anno ad Empoli sono cambiate tante cose. Il Napoli non aveva bisogno di curare i calci piazzati perché hanno un potenziale offensivo importante. Adesso invece si stanno mettendo a disposizione per curare quest’aspetto e ne sono molto contento”.

Problema Rigoristi?

“Dopo diciasette partite vinte non rispondo a certe domande. Auguro tanti auguri di buon Natale a tutti I tifosi”
 
Mister avete avuto più difficoltá nel fraseggio?

“Il campo non era in ottime condizioni ed era difficile giocare ad un tocco e via. Noi dobbiamo migliorare nel reparto offensivo perché in certe partite dobbiamo essere bravi a muoverci e creare gli spazi giusti senza metterla troppo sulla fisicità”

Obiettivi del prossimo anno?

“Il presidente è occupato con il cinema per cui mi farà sapere nei prossimi giorni”.

Così Sarri Sky Sport:

Vittoria molto importante, sorriso dopo un punto in due partite. Peccato fermarsi: “Veniamo da 17 vittorie nelle ultime 21 partite, non riuscivamo a essere preoccupati. Dopo Bologna abbiamo fatto bene in Europa, contro la Roma e in Coppa. Oggi abbiamo fatto una grande partita anche dal punto di vista caratteriale dato che abbiamo segnato, subito il pareggio, segnato di nuovo poi rimasti in dieci siamo andati sul 3-1 e sfiorato il 4-1. Ottima prova da ogni punto di vista.”

Questa sosta arriva al momento giusto o può rompere il ritmo che avevate preso? “La squadra in questo momento la sto vedendo bene, due settimane fa eravamo meno brillanti ora stiamo abbastanza bene. Abbiamo fatto 24 partite in meno di 4 mesi ed è inevitabile fermarsi.”

Le piacerebbe giocare durante la sosta natalizia? “Mi piacerebbe tanto, mi sembrerebbe la cosa giusta da fare visto che in questo momento la gente ha tempo libero. Anziché fare la Coppa Italia che sembrano partite in clandestinità, potremmo riempire gli stadi. I calciatori si abituerebbero, in B ci siamo abituati dopo il primo anno.”

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top