Notizie

Satin, ag. Koulibaly: “Si trova bene a Napoli, rifiutata grande offerta. Ha scelto il Senegal perché Deschamps non lo vede”

8d760d69aa9ba81cc3bcde7f37a8327d

Il procuratore di Koulibaly ha spiegato la risposta alla convocazione del Senegal ed ha commentato il momento del Napoli. Bruno Satin, agente di Kalidou Koulibaly è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le dichiarazioni più salienti: “Koulibaly ha accettato la convocazione del Senegal perché erano due anni che il Senegal spingeva per averlo con loro. Lui aspettava la possibilità di essere convocato con la Francia. Convocazione non arrivata neanche l’anno scorso quando giocava con continuità a Napoli. Ha accettato il Senegal perché pensa di non essere considerato da Deschamps.” 

Riguardo la possibilità di lasciare il Napoli: “Sono cambiate molte cose quest’anno. Koulibaly si dovrà adattare al metodo di Sarri con cui ha fatto un buon ritiro. A un certo punto era un po’ preoccupato perché ogni giorno sentiva che poteva arrivare un altro centrale, si sono fatti i nomi di Astori, Maksimovic e lui pensava che forse il mister non lo vedesse bene. Invece Sarri l’ha sempre incoraggiato e neanche davanti a una super-offerta ha desiderato lasciare il Napoli perché si sta trovando veramente bene nel club e nella città. Ci sono state due chiacchiere con il Bayer Leverkusen ma il club tedesco voleva soprattutto un giocatore in prestito visto il buco da coprire a causa dell’infortunio di due centrali importanti. Il Napoli ha sempre detto che non l’avrebbe lasciato andare in prestito.”

Sul momento del Napoli: “Non ho visto le prime due partite, ha esordito domenica. Sembrava all’intervallo che fosse una partita facile per il Napoli invece due colpi di Eder hanno ribaltato la partita. Dopo il secondo gol ci è rimasto male Koulibaly perché sembra che ora sia facile fare gol al Napoli e il mister deve rimediare velocemente a questa mancanza. Higuain è uno che farà sempre gol, non è un problema. Secondo me è un problema di equilibrio, quando la squadra si butta in attacco lascia la dfesa scoperta e questo non se lo può permettere una squadra come il Napoli. Ci deve essere più propensione a coprire gli spazi lasciati vuoti dagli attaccanti. Secondo me a centrocampo ci vorrebbe più furbizia nella posizione di Valdifiori e David Lopez.”

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top