Scuola di Giornalismo Sportivo

Scuola di giornalismo. Post partita di Napoli – Palermo

92ef7c8b9069f9c8b0896015a300fc09

I partecipanti al corso di giornalismo diretto da Paolo Del Genio hanno analizzato il post partito di Napoli – Palermo.
Marco Salvadori

La rabbia di Benitez:’’Penalizzati dall’arbitro. Non sono a rischio’’

Un Rafa Benitez nervoso è intervenuto in sala stampa, nel post gara di Napoli-Palermo terminata con il risultato di 3 a 3, mettendo in luce tutto il suo malumore per l’ennesima vittoria sfumata. Punta il dito contro l’arbitro e spiega il perché dell’assenza di Higuain: “In questo momento ci manca serenità, questo è il nostro problema. Non arrivano i risultati e questo non aiuta l’ambiente ma io credo nel progetto. In più questa sera le decisioni dell’arbitro ci hanno penalizzato: su Zapata c’era un rigore. Higuain? Era stanco, tutto qui”.
Il tecnico spagnolo ha però trovato anche del positivo nella prestazione di ieri sera al San Paolo, cercando di allontanare i fantasmi di un suo possibile esonero:  “Abbiamo subito tanto e sotto quest’aspetto dobbiamo migliorare, ma ripeto segnare tre reti è comunque un buon segno. La squadra ora deve recuperare la serenità dello scorso anno, personalmente non mi sento a rischio. Non ho sentito De Laurentiis, non devo sentirlo ogni minuto per sapere se sono a rischio o meno. Sono l’allenatore di una squadra forte che ha fatto bene l’anno scorso e devo far ripartire questo gruppo. I giocatori hanno le giuste qualità per riprendersi, il livello di questa squadra è alto e deve essere recuperato. Ora dobbiamo riunirci e lavorare insieme”.

Alessandro De Mattia

E’ notte fonda al San Paolo. Il pareggio rimediato contro il neopromosso Palermo, che porta a quattro i punti ottenuti in questo inizio di stagione, è indice di una crisi senza precedenti. Eppure solo una settimana fa contro lo Sparta Praga si erano intravisti segnali positivi di risveglio che hanno illuso la piazza partenopea. Il Napoli parte bene. In un quarto d’ora ottiene un doppio vantaggio con Koulibaly e Zapata. Ma sei minuti di follia consentono al Palermo di rientrare in partita e riagguantare il pareggio. Gli uomini di Iachini vengono agevolati da una fase difensiva azzurra totalmente inesistente. Il gol del momentaneo sorpasso di Callejon al 43” serve solo a placare la tensione prima della fine del primo tempo.

Ma nella ripresa l’ennesimo errore difensivo permette ai rosanero di raggiungere il definitivo pareggio. Al 95” la rabbia è tanta e la delusione è palpabile.

A fine partita Gokhan Inler ci mette la faccia e si assume tutte la responsabilità:

La colpa è nostra. Bisogna alzare la testa ed andare avanti.” Non fa giri di parole il centrocampista azzurro “ Ci gira male in questo momento. Creiamo molto ma subiamo gol alla prima occasione.” Non cerca ulteriori alibi lo svizzero.“ C’è tanta amarezza ma possiamo e dobbiamo dare tutti di più. Difensivamente dobbiamo fare meglio, sul 2-0 non si può subire così. Dobbiamo ripartire subito.”

Non lascia spazio a chi solleva dei dubbi sul rapporto della squadra con il mister.

Il feeling con Benitez è buono, lo scorso anno abbiamo lavorato bene insieme. Ognuno di noi deve dare di più e l’ unica cosa che ci può aiutare ora è riguardare i nostri errori e lavorarci su”.

Sassuolo, Slovan e Torino. Il Napoli a questo punto ha solo tre match prima della sosta per ritrovarsi e risollevare una stagione che altrimenti rischia di diventare un calvario.

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top