Notizie

Secondo posto: sette motivi di speranza e quattro da scongiurare

ab2073cfd1317f66628de2122eef3e94

Con la Juventus già campione d’Italia è la lotta per la piazza d’onore che tiene banco. La Juventus ha vinto lo scudetto numero 32 con tre giornate d’anticipo. A regalare un pò di suspance al campionato italiano in queste ultime tre partite, è la lotta per il secondo posto che vede in lizza Napoli e Roma. Nell’ultima giornata la Roma ha vinto lo scontro diretto per 1-0 portando da cinque a due punti, il vantaggio in classifica del Napoli sui giallorossi. 

Secondo posto vuol dire partecipazione certa ai gironi di Champions League e incasso dei relativi introiti monetari. Terzo posto significa anticipare la preparazione per affrontare al meglio il preliminare di Champions da giocare nella stagione post europeo e post Coppa America, con conseguenti certificate ripercussioni sul resto della stagione. 

Ma tra Napoli e Roma chi ha più speranze di concludere il campionato alle spalle della corazzata bianconera? Sette motivi spingono la fiducia del Napoli, quattro incoraggiano invece i colori giallorossi:

vantaggi del Napoli:

– due punti in più in classifica;
– calendario favorevole con due partite in casa con Atalanta e Frosinone e una in trasferta con il Torino. La Roma invece ne ha due fuori casa (Genoa e Milan) e una in casa (Chievo);
– migliore condizione atletica, almeno la sfida dell’Olimpico tra Roma e Napoli ha evidenziato un migliore stato di forma degli azzurri rispetto ai giallorossi; 
– miglior gioco espresso e con più continuità;
– l’orgoglio dei calciatori che faranno di tutto per non compromettere una stagione che è stata davvero entusiasmante;
– la voglia di Higuain di ritornare al gol per provare a vincera la Scarpa d’Oro e battere anche il record di Nordhal;
– la miglior differenza reti del Napoli (+42) rispetto alla Roma (+36) indice di un miglior equilibrio di squadra.

i vantaggi della Roma:

– vantaggio negli scontri diretti che, in caso di parità di punti in classifica, permetterebbe alla Roma di qualificarsi seconda;
– miglior attacco del campionato con 74 gol segnati (il Napoli è secondo con 72);
– l’entusiasmo dopo la vittoria nello scontro diretto dell’Olimpico;
– il contributo di Totti sia in termini di giocate che di stimolo ai compagni ogni volta che entra in campo.

© Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top