Notizie

Sedicesimi di finale di Europa League. Ecco chi potrebbero essere le avversarie del Napoli

7a91b4fed379ab09ef6e3a266672442e

Manca ancora un turno per chiudere la fase a girone dell’Europa League 2015-2016. Iniziano a conoscersi i nomi delle qualificate alla fase ad eliminazione diretta. Il Napoli ha vinto il Gruppo D e attende di conoscere chi sarà la seconda qualificata tra Midtjylland (40% di possibilità), Club Brugge (40%) e Legia Varsavia che sarà di scena proprio al San Paolo nell’ultima giornata.

Resta da stabilire chi passerà come prima e chi come seconda, ma con il Napoli si sono già qualificate: Molde (Norvegia), Liverpool (Inghilterra), Krasondar (Russia) e Borussia Dortmund (Germania), Villareal (Spagna), Rapid Vienna (Austria), Sporting Braga (Portogallo), Lazio (Italia), Saint-Etienne (Francia), Basilea (Svizzera), Tottenham (Inghilterra), Schalke 04 (Germania), Sparta Praga (Repubblica Ceca), Athletic Bilabo (Spagna).  

Questa la situazione degli altri gironi.

GRUPPO A. I norvegesi del Molde sono già qualificati e gli manca un punto per essere matematicamente primi. Per il secondo posto l’Ajax deve vincere in casa proprio contro il Molde e sperare che il Fenerbache perda in casa con il Celtic.  

GRUPPO B. Il Liverpool è già qualificato, ma se perde in Svizzera con il Sion passa come seconda. Proprio gli svizzeri del Sion contendono al Rubin Kazan il secondo posto utile per la qualificazione. La squadra russa passerebbe solo in caso di vittoria e contemporanea sconfitta del Sion.  

GRUPPO C. Già qualificate i russi del Krasondar e i tedeschi del Borussia Dortmund.Entrambe sono a 10 punti, ma i russi sono in vantaggio negli scontri diretti.

GRUPPO E. Già qualificate Villareal e Rapid Vienna. Il Villareal sarà primo se nell’ultima giornata vince, pareggia e il Rapid Vienna non vince, perdono entrambe.

GRUPPO F. Lo Sporting Braga è già qualificato e con un punto sarebbe matematicamente primo. Per la seconda qualificata, la lotta è tra i cechi dello Slovan Liberec costretti a vincere in casa contro la rivale Marsiglia. 
 
GRUPPO G. Lazio prima e Saint-Etienne seconda.

GRUPPO H. E’ il girone più equilibrato. Può succedere di tutto nella lotta a tre per due posti tra i turchi del Beiktas, i russi del Lokomotiv Mosca e i portoghesi dello Sporting Lisbona.

GRUPPO I. Basilea matematicamente primo. Alla Fiorentina basta un punto per conquistare il secondo posto, ma se perde in casa con i portoghesi del Belenenses sono fuori. 

GRUPPO J. Il Tottenham qualificato quasi sicuramente come primo, per il secondo posto all’Anderlecht basta vincere in casa con gli azeri del Qarabac per vanificare ogni velleità dei francesi del Monaco.

GRUPPO K. Schalke 04 e Sparta Praga si contendono le prime due posizioni.

GRUPPO L. L’Athletic Bilbao ha vinto il girone. Per il secondo posto sfida all’ultimo gol nel match Partizan-Augsburg. I tedeschi sono costretti a vincere con tre gol di scarto oppure con almeno due gol di vantaggio partendo dall’1-3 in poi.

Ricordiamo che nel sorteggio che si terrà il 14 dicembre alle ore 13 per gli accoppiamenti dei sedicesimi di finale di Europa League, saranno teste di serie le vincenti dei gironi più le migliori quattro terze che retrocederanno dai gironi di Champions League. [LEGGI QUI la situazione dei gruppi di Champions League].

© Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top