Notizie

Serie A al via. I record da battere e…da evitare

7f205800c621644839349686df898bbc

Oggi alle ore 18 prende il via il campionato di Serie A numero 84. La storia della Serie A è stata scritta da 65 squadre che hanno partecipato, almeno una volta, a uno degli 84 campionati disputati.
Ecco i record più importanti da battere e…da evitare.

L’allenatore che ha collezionato più presenze in Serie A è Carletto Mazzone con 792 panchine.
L’allenatore che ha vinto più scudetti è Giovanni Trapattoni con 7 titoli.

Il calciatore che ha giocato più partite in Serie A è Paolo Maldini con 647 presenze tutte con il Milan, che detiene il record del maggior numero di campionati giocati con 25 tornei.
I calciatori che hanno più scudetti sono Giuseppe Furino, Giovanni Ferrari e Virginio Ferrara con 8 titoli.
Il calciatore più anziano della Serie A è stato il portiere Marco Ballotta (40 anni e 38 giorni).
Il calciatore più giovane ad esordire in Serie A è stato Amedeo Amadei (15 anni 9 mesi e 6 giorni). 

Il calciatore più giovane a segnare in Serie A è stato Amedeo Amadei (15 anni, 9 mesi e 14 giorni)
Il calciatore più anziano ad aver segnato in Serie A è stato Billy Costacurta (41 anni e 25 giorni).
Il calciatore che segnato più gol in Serie A è Silvio Piola con 274 reti, seguito da Totti a 243.  
Il record di gol segnati in una stessa partita è di 6 reti segnate da Silvio Piola e Omar Sivori

Le squadre che non sono mai retrocesse in Serie B sono il Sassuolo, il Carpi e il Frosinone (queste ultime due alla loro prima partecipazione) e  l’INTER, che è anche l’unica squadra ad aver sempre preso parte ai campionati di Serie A.

Le uniche tre squadre ad avere sulla maglia la stella dei dieci scudetti vinti sono: Juventus (3 stelle), Inter e Milan (1 stella).

La squadra che ha vinto più campionati è la Juventus con 31 scudetti.

Il record di titoli vinti consecutivamente è 5 volte, ottenuti da Juventus (1930-1935), Torino (1942-1949), Inter (2005-2010).

La squadra che ha terminato più volte il girone d’andata in testa alla classifica è la Juventus, 28 volte campione d’inverno.

Il record di imbattibilità è del al Milan: 58 partite consecutive senza sconfitte (dal 26 maggio 1991 al 21 marzo 1993).
Il record d’imbattibilità casalinga è del Torino, con 88 partite senza sconfitte interne (dal 31 gennaio 1943 al 6 novembre 1949).
Il record d’imbattibilità in trasferta è del Milan con 38 partite consecutive (dal 1 settembre 1991 al 31 ottobre 1993).

Maggior numero di vittorie in un campionato a 20 squadre: Juventus 2013-14 con 33 vittorie
Maggior numero di vittorie casalinghe in un campionato a 20 squadre: Juventus 2013-14 19 vittorie
Maggior numero di vittorie in trasferta in un campionato a 20 squadre: Inter 2006-07 15 vittorie
Maggior numero di calci di rigore all’attivo: 18 Milan 1950-51
Minor numero di calci di rigore al passivo: 0 Inter 2008-09

Il record di punti realizzato in un campionato a 20 squadre con l’assegnazione di tre punti per ogni vittoria, è della Juventus 2013-14 con 102 punti. 

Record di gol segnati un un campionato a 20 squadre: Milan 1949-50 118 gol
Il record di minor numero di gol subìti in un campionato a 20 squadre,  appartiene alla Juventus 2011-12, con soli 20 gol incassati.

Il record di gol segnati in una sola partita è di 16 reti: Inter-Vicenza: 16-0 (1914-15) e Acqui-Genoa: 0-16 (1914-15).

In un campionato a 20 squadre:
il record di gol segnati è 1.265 (1949-50)
il massimo numero di reti segnate in una giornata è 54 (38ª giornata 1950-51).

La squadra che è retrocessa più volte è il Brescia: 12 passaggi dalla Serie A alla Serie B, seguita da Atalanta e Bari con 11.

La squadra che è arrivata più volte all’ultimo posto è il Bari con 5 maglie nere.

Le squadre che sono retrocesse dalla A alla B e non sono riuscite più a tornare nella massima serie, sono la Sampierdarenese, il Treviso e la Pistoiese.

Il calciatore più espulso nella storia della Serie A è l’uruguaiano Pablo Montero che ha collezionato 16 cartellini rossi (Totti e a 11, Paolo Cannvaro e Mexes a 10).
 
Il calciatore retrocesso più volte è Fabio Pecchia con 5 retrocessioni.
Minimo numero di reti segnate: 955 (2010-11)
Minimo numero di reti segnate in una giornata: 13 (9ª giornata 2010-11)
Minor numero di punti conquistati in trasferta: 2 su 38 Venezia e Bari 1949-50);
Minor punteggio in classifica: 16 Venezia 1949-50); 
Minor numero di vittorie complessive: 3 Treviso 2005-06)
Maggior numero di calci di rigore al passivo: 13 Atalanta 2006-07)
Minor numero di calci di rigore all’attivo: 0 Siena
 2004-05

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top