Notizie

Serie A, la Juventus batte il Genoa e resta in scia scudetto, Zarate da cineteca a Firenze

ec5d4effac18717788fa7b2b0f6b3a27

Si è conclusa la 23^ giornata del campionato di Serie A Tim 2015/2016, ecco i responsi dai campi del turno infrasettimanale della massima serie.

Juventus corsara alo Stadium contro il Genoa. La corazzata di Massimiliano Allegri incappa nella 13esima vittoria di fila battendo il Genoa per 1-0. Il tiro-cross di Juan Cuadrado viene deviato da Sebastian De Maio nella propria porta. La Juventus gestisce poi il vantaggio di misura e chiude così la gara restando sulla scia dello scudetto.

Vince anche l’Inter che trova in Mauro Icardi il bomber di giornata che sblocca il risultato contro il Chievo e salva la squadra di Roberto Mancini. Vince ancora il Milan che batte il Palermo in casa con i gol di Bacca e di Niang su calcio di rigore dagli undici metri. Pareggio tra Sampdoria e Torino. Succede tutto nel secondo tempo quando Muriel apre le marcature, ma il gol è pareggiato da Belotti dopo pochi minuti. Avanti ancora la squadra di Montella che si porta in vantaggio 2-1 grazie al gol di Soriano, ma la sul fotofinish al 94esimo pareggia Belotti e ferma il pallottoliere sul 2-2.

L’Empoli strappa un pareggio all’Udinese: bianconeri in vantaggio con Duvan Zapata al 23esimo del primo tempo. L’Empoli spinge e si procura un rigore ad inizio di secondo tempo che però Riccardo Saponara si fa parare da Karnezis. Il computo delle reti viene però pareggiato da Pucciarelli al 91esimo.

La Fiorentina, tra vento e bufera, vince all’Artemio Franchi di Firenze contro il Carpi per 2-1. Gol velocissimo dopo 90 secondi con Borja Valero, al minuto 88 arriva il pareggio del Carpi con Kevin Lasagna ma la Fiorentina non ci sta e Paulo Sousa butta nella mischia Mauro Zarate che segna un gol alla Del Piero al 95esimo e regala i tre punti alla viola. Vittoria importantissima per l’Hellas Verona che batte l’Atalanta 2-1. Apre Conti al 30esimo per l’Atalanta ma a fine primo tempo pareggia Siligardi. Ad inizio ripresa follia di Dramé che si fa espellere e lascia la squadra in 10. All’83esimo Giampaolo Pazzini segna un gol pesantissimo che riapre le speranze veronesi.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top