Notizie

Serie A – Record negativo di spettatori nei primi due turni

L’assenza di campioni, la pay-tv e l’inizio a metà agosto hanno ulteriormente confermato il trend degli ultimi anni.

Lo stadio non è più un posto per i tifosi. Anche quest’anno la Serie A deve fare i conti con la latitanza degli spettatori, un vuoto che aumenta anno dopo anno e che ha toccato il punto più basso con le prime 2 giornate di campionato.

Secondo un’analisi di DynamiTick, rispetto all’affluenza media degli ultimi 10 anni, fra il primo e il secondo turno di massima serie si è concretizzato un calo dell’8%, un record negativo che aumenta si per la percentuale di riempimento degli impianti (51% della loro capacità totale), sia per il numero totale di spettatori (426.388).

Il divario è netto ancor di più se rapportato alle ultime 7 stagioni, un confronto impari che mette ancor più in cattiva luce la gestione del calcio italiano. Stadi fatiscenti, servizi assenti e orari sempre più lontani dalle esigenze delle famiglie, sono motivazioni più che giuste per non comprare un biglietto. A tutto questo va aggiunto l’aumento dei biglietti stessi e l’assenza di campioni di livello mondiale, tali da poter attirare persone al botteghino. Sono lontani i tempi del “campionato più bello del mondo”.

Sponsor 4

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top