Notizie

Solito refrain di ADL. La piazza ribolle

006027c5686dc864491dfca0d83a03fb

Parole, parole parole, come diceva il refrain di un vecchio successo di Mina e Alberto Lupo. Questa volta gli interpreti sono Aurelio De Laurentiis e gli Ultras. “Se Higuain resta? C’è una clausola, e se un pazzo è disposto a pagarla, ci penserò”. In realtà non c’è nulla da pensare, perchè se questo fantomatico pazzo tira fuori i soldi si porta via Higuain senza discussioni.
Le parole sono sempre le stesse, quelle usate prima della cessione di Lavezzi e poi di Cavani, i quali la clausola ce l’avevano sul serio, mentre Higuain non si sa. Non si spiegherebbe altrimenti il dubbio sul cederlo o meno. E’ ragionevole pensare che con un’offerta da 50 milioni l’argentino vada via.
E le reazioni della piazza? In questo momento sembra che stia bollendo come l’acqua in un pentolone con il coperchio pronto a saltare. Stamattina ci si è svegliati con la città tappezzata di manifesti firmati dalla Curva A: “Sig. ADL , le parole non fanno i fatti. Parli di meno e sia più chiaro. Gli Ultras pretendono una società composta da gente competente e che ha fame di vittoria! Faccia il proprio dovere e lo faccia bene. Noi come sempre faremo il nostro”. A questo punto non ci resta che sperare che questa canzone finisca presto.

Articolo di Adriano Pastore

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top