Notizie

Tagliavento, sia Napoli che Fiorentina possono recriminare

cd744a72064e31242c6c4cf3ffd06858

Per il big match di questa 27^ giornata Fiorentina – Napoli è stato designato il friseur di Terni, il sig. Paolo Tagliavento con gli assistenti Di Fiore-Preti e gli addizionali Valeri-Irrati
Il signor Tagliavento è un arbitro internazionale, molto esperto, infatti è alla sua tredicesima stagione alla Can A – B, da quando esordì in quel Chievo – Bologna del 2004. In totale conta 186 presenze in serie A e 78 in serie B. Il suo score è di 130 vittorie interne (49,2%), 60 pareggi (23,0%) di cui solo uno nelle ultime due stagioni, e 74 vittorie esterne (28,0%). Ha estratto 1320 volte il giallo con una media di 5 a partita, 86 rossi circa uno ogni tre partite. Non concede tanti rigori, circa uno ogni due partite e tende a far giocare fischiando una media di 33 falli a partita. 

Non si può di certo definire un talismano per il Napoli: 19 i precendenti con 9 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte. Per la Fiorentina 8 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte.

E’ un arbitro capace di ottime gare per il suo coraggio e la sua personalità ma negli ultimi anni si è reso protagonista di topiche clamorose che non gli hanno risparmiato polemiche con giocatori, allenatori e presidenti. Era lui il fischietto che convalidò il famoso gol fantasma di Muntari che costò uno scudetto al Milan di Allegri come per le manette di Mourinho quando lasciò l’Inter in nove contro la Sampdoria. Anche in Champions League non è stato esente da errori quando fece infuriare la stampa svizzera per l’estromissione del Basilea. Il fischietto di Terni, in quell’occasione, convalidò un un gol dello Schalke con ben quattro giocatori in fuorigioco.

I nostri avversari possono recriminare per la famosa partita Fiorentina-Milan 2-2 che costò la qualificazione Champions ai viola di Montella, il Napoli per le numerose partite contro la Juventus, ma anche quel Napoli Fiorentina dello scorso anno. Nelle ultime gara sembra aver ritrovato lo smalto ed ha sbagliato poco o nulla. Auguriamoci che sia così.
 

® Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top