Notizie

Terremoto a Dortmund, Klopp lascia: “E’ arrivato il momento di cambiare”

7a629f344d4297fef284d710b8a0f58e

Questa mattina il Borussia Dortmund ha avuto un amaro risveglio. Dopo sette anni le strade si dividono: il tecnico Jurgen Klopp a fine stagione lascia la panchina tedesca. 
Le prime fughe di notizie sono state lanciate in mattinata e oggi alle ore 13.30 Klopp e il Borussia Dortmund hanno indetto una conferenza stampa per chiarire meglio la situazione.

Il tecnico si è presentato davanti ai giornalisti ed ha annunciato il suo addio. Per primo a prendere la parola è stato Watzke, il dg del club, che ha dichiarato: “Con Klopp abbiamo parlato a lungo nei giorni scorsi e abbiamo preso la decisione di comune accordo di finire la nostra storia il 30 giugno prossimo. Non è stata facile come decisione perché col tecnico c’è una relazione speciale ma una cosa è certa: il popolo del Borussia sarà per sempre riconoscente a Klopp per tutto ciò che ha fatto”. 

Dopo la parola è passata a Klopp: “Io sono sempre stato chiaro, ho sempre detto che nel momento in cui mi sarei accorto di non essere più la guida perfetta per questo club straordinario avrei preso questa decisione. Oggi questo giorno è arrivato. Negli anni passati non ho potuto farlo perché dei giocatori avevano fatto delle scelte che non hanno dato il tempo di reagire, quindi ho deciso di dire tutto adesso: questa è la miglior decisione, la più giusta perché questo club merita di essere allenato al 100% dall’uomo giusto. Comunque non sarò mai fuori da questo mondo. Ho già prenotato tre abbonamenti per le prossime stagioni.
Se sono stanco? Assolutamente no. Non prenderò alcun anno sabbatico, non resterò fermo ma non ho contatti con altri club. Prima di andare via voglio che questo club raggiunga una buona posizione in classifica. Non ho problemi con nessun giocatore, penso semplicemente che è arrivato il momento di cambiare non solo mio ma soprattutto quello del Borussia.
Quando si prende una decisione del genere devi comunicarlo al club così che possa prepararsi al meglio per la prossima stagione. Ora ci concentreremo sugli ultimi impegni di stagione che abbiamo, il club merita di tornare in alto e non deve essere ricordato solo per il suo passato glorioso. La mia decisione non è stata ancora comunicata alla squadra, tra poco parlerò con loro”.

E’ intervenuto anche Zorc, direttore generale del BVB: “Klopp qui ha scritto una moderna favola negli ultmi anni e che lui ne sia stato la figura chiave. La società, ogni singola persona di questo club, soprattutto i giocatori vuole che tu abbia il ringraziamento ed il saluto che ti meriti nelle prossime settimane”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top