Notizie

Tra un mese parte la nuova Serie A. Ecco come sarebbero oggi le rose delle magnifiche sette

3128da4c83eed5969eb0a9ef96dd099b

Il 23 agosto prenderà il via il campionato di Serie A 2015-2016. Ecco la situazione aggiornata alle ore 15 di oggi, delle rose delle big italiane. La FIGC, lo scorso 20 novembre, ha approvato la norma sul “tetto alle rose” delle squadre di Serie A. 

La formazione delle rose inizia a delinearsi in maniera definitiva. Sicuramente fino alle ore 23 del 31 agosto 2015, verranno chiuse altre trattative di mercato che potrebbero cambiare lo scenario, anche se non di molto. 
Nel caso la lista dei formati in Italia non dovesse essere completa, è possibile integrarla con gli under 21 formati nei club italiani.

NAPOLI. In attesa dell’ufficialità di Astori, ha riempito tutte le caselle dei calciatori formati in Italia. Pertanto per gli over 21 ad ogni nuovo acquisto corrisponderà un esubero da cedere. In partenza uno tra Rafael (probabile) e Andujar, al Napoli resta da trovare una sistemazione a Fideleff e Vargas.

MILAN. I rossoneri si trovano nella stessa situazione del Napoli, con la differenza che gli esuberi sono tre tra i quali il campione del mondo Zaccardo e Nocerino.

INTER. Ha fatto un mercato in entrata importante. Eppure può ancora muoversi in entrata per completare con tre calciatori, la lista degli over 21. Nel caso non dovesse fare altri movimenti di mercato potrebbe reintegrare quattro dei nove esuberi, potendo scegliere tra calciatori come Shaqiri, Nagatomo, Vidic e Taider.

FIORENTINA. Il mercato della Fiorentina finora non ha riservato grandi sorprese. Il club viola ha ancora la possibilità di tesserare tre calciatori formati in Italia, mentre ogni nuovo acquisto non formato in Italia comporterebbe la cessione di quelli compresi in lista ad oggi. Quattro gli esuberi, per giunta anche dal nome altisonante come Mario Gomez.

LAZIO. Come la Fiorentina ha a disposizione tre posti per i formati in Italia, mentre è competa la lista degli over 21. Oltre questi calciatori, ha almeno cinque esuberi da cedere.

JUVENTUS. E’ la squadra che si è mossa prima (e forse anche per questo meglio delle altre) e ora può stare tranquillamente alla finestra per mettere a segno colpi importanti e sostituire alcune “riserve”, per rinforzare ancora di più la rosa in vista della Champions League. Sono sette gli esuberi, tra i quali De Ceglie e lo spagnolo Llorente. 

ROMA. La Roma è forse la società che ha i più ampi di manovra, avendo a liberi tre posti per i formati in Italia e di almeno un over 21. Importante la lista dei cinque esuberi: Gervinho, Ljajic, Destro, Doumbia e Cole.

Ad oggi, le rose delle squadre favorite per conquistare una posizione valida per partecipare alle coppe europee sarebbero composte così:

N.B evidenziati in giallo i formati in Italia oltre gli 8 obbligatori.


NAPOLIMILANINTERFIORENTINALAZIO
JUVENTUS
ROMA
GLI  8  FORMATI  IN  ITALIA
MaggioDAgazziPBardiPSepe Marchetti Buffon De Sanctis 
AstoriDAbbiatiPBerniPCamporese Serpieri ChielliniDCrescenziD
Valdifiori De SciglioAndreolliDPasqual Parolo BonucciDFlorenziC
Jorginho AntonelliDD’AmbrosioG. RossiCandreva BarzagliDDe RossiC
DeziAbateDRanocchia Bernardeschi Rozzi MarchisioCTottiA
HamsikMontolivoCSantonD    SturaroC  
GabbiadiniBonaventuraCBessa     Padoin   
InsigneBertolacciCLongo     Zaza   
GLI  ALTRI  17  OVER  21
ReinaDiego LopesPHandanovicPTatarusanu Berisha RubinhoLobont 
GabrielElyDCarrizoHegazy Hoedt Neto Svedkauskas 
AndujarPalettaDMontoyaGonzalo Rodriguez Basta EvraDCastanD
StrinicZapataDDodòAlonso Radu IslaManolas
GhoulamMexesDMirandaBasanta De Vrji Caceres Yanga-Mbiwa
Henrique AlexDMurilloDTomovic PatricLichtsteinerDMaiconD
Albiol Didac VilaDKondogbiaGilbertoGentiletti PiresCTorosidis
KoulibalyVerdiCGuarinCMario SuarezMauricio PogbaCPjanicC
Zuniga PoliCKovacicBakicBraafheid KhediraNainggolanC
David LopezCDe JongCMedelCVecinoVinicius PereyraCStrootmanC
AllanSusoC BrozovicCBorja Valero Morrison BouyCKeitaC
InlerLuiz AdrianoAHernanesCIlicicBiglia AsamoahCParedesC
de GuzmanMatriA PalacioAMatias FernandezOnazi BuchelCUcanC
El KaddouriMenezAIcardiIakovenkoFelipe Anderson TroisiCIago FalqueA
CallejonHondaA  Acosty Lulic Mandzukic IturbeA
HiguainBacca  RebicKlose Morata IbarboA
MertensCerci   Babacar Djordjevic Dybala  
GLI  UNDER  21
LupertoDonnarumma Di Marco Lezzerini GuerrieriRuganiPop
Romano GoriGnokouri BagadurPrceVitaleRomagnoliD
Bifulco Calabria CamaraCapezziC Oikonomidis Coman CapradossiD
  Josè MauriPuskasDiakhate CataldiVadalà AnocicD
  Felicioli     MurgiaCCerri Di Livio 
  Mastour     Sarac  Pepin 
  Niang     Keita  SanabriaA
  Pessina        Da SilvaA
  Petagna         VestenickyA
I  POSSIBILI  TAGLI 
RafaelAlbertazziDBelecPRoncaglia CanaFiorillo ColeD
FideleffDZaccardoDVidicDBadeljKonko De CeglieDestroA
VargasNocerinoCNagatomoDJoaquin Alvaro Gonzalez Magnusson GervinhoA
    Juan JesusDMario Gomez Alfaro RossiDoumbia
    KhrinC  Perea Llorente Ljiajc
    ShaqiriC    Pasquato   
    SchelottoC    Thiam  
    TaiderC        
    Biabiany         


Ricordiamo cosa prevede  la nuova norma introdotta dalla FIGC.
 

Questa norma che entrerà in vigore da questa stagione, impone la presentazione di una lista di calciatori entro le ore 12:00 del giorno precedente la prima gara di campionato. 

Questa lista può essere modificata fino alle ore 24:00 del giorno successivo alla chiusura di ogni sessione di mercato (estiva o invernale). 

Durante la stagione, a mercato chiuso, nella lista è possibile sostituire il portiere, un giocatore dopo la risoluzione del contratto e, solo per una volta, un massimo di due calciatori. 

Chi dovesse schierare un calciatore non compreso nella lista dei 25 o che non rispetta le condizioni previste dalla norma, avrà la partita persa a tavolino per aver messo in campo un calciatore non in possesso del titolo per partecipare a un incontro di calcio (art. 17, comma 5, lett.a del Codice di Giustizia Sportiva). 

I punti essenziali della lista da presentare sono:

a) un numero massimo di 25 calciatori over 21, ossia calciatori che abbiano già compiuto i 21 anni al 31 dicembre della stagione precedente (in questo caso il 31 dicembre 2014);

b) di questi 25, 4 devono essere calciatori formati nel club di appartenenza e 4 formati in club italiani, senza limiti di età e nazionalità. Per la stagione 2015-2016, verrà applicata una norma transitoria, che da la possibilità alle società di tesserare 8 calciatori formati in un qualunque club italiano. 
Per formati in Italia o nei club di appartenenza, si intendono calciatori che tra i 15 e i 21 anni di età abbiano avuto un contratto per 36 mesi mesi o per tre stagioni (per stagione il periodo considerato è quello che va dalla prima all’ultima giornata di campionato) rispettivamente con un club italiano e con il proprio club di appartenenza;

c) oltre i 25 calciatori, è possibile tesserare senza limitazione di numero, età e nazionalità, calciatori Under 21, ossia calciatori che NON abbiano già compiuto i 21 anni al 31 dicembre della stagione precedente (in questo caso il 31 dicembre 2014).


RIPRODUZIONE RISERVATA © 

Inside Articles Bottom
To Top