Notizie

Un Benitez silenzioso e dall’apparenza infuriata ha commentato la partita con pochissime parole

Ai microfoni di SkySport e Mediaset “parla” Rafa Benitez, consapevole della prestazione della propria squadra nel match di stasera ma soprattutto infuriato, probabilmente, con l’arbitraggio ancora una volta poco corretto secondo il tecnico. Poca rabbia, poca decisione e molte difficoltà.
“La cosa che adesso mi fa più rabbia è la sconfitta. Non mi è piaciuto il nostro primo tempo ma un po’ del secondo sì. Non mi è piaciuto il primo tempo e non mi sono piaciute alcune cose… Sono stanco di vedere alcuni atteggiamenti. Il secondo tempo è riuscito meglio rispetto al primo, abbiamo avuto diversi episodi che potevamo sfruttare meglio, mentre qualcuno ci è andato contro. Dobbiamo lavorare molto e fare il massimo possibile in ogni allenamento. Gabbiadini è entrato e ha fatto bene. Non ha giocato dall’inizio perché c’era Hamsik al suo posto. Preferisco non parlare perché sono arrabbiato”.

(La rabbia di Benitez si pensa sia stata causata del fallo di Quagliarella su Callejon. Secondo il tecnico madrileno, il giocatore del Torino avrebbe meritato il secondo giallo che però non è arrivato).

Inside Articles Bottom
To Top