Notizie

Un calcio alla spettacolarizzazione

03fb30e34782bdae6b554b8ac2d788f6

Il passaggio da curiosità a fastidio non è poi così improbabile. Da meraviglia ad irritazione anche. Lo provoca la spettacolarizzazione.

Si tratta di quel fenomeno mediatico che enfatizza un fatto rendendolo più eclatante e quindi più facilmente fruibile dalla curiosità umana. La spettacolarizzazione di un evento incute nell’immediatezza curiosità e meraviglia, ma ben presto si trasformano in fastidio ed irritazione qualora l’utente si accorgesse si tratti di una realtà esasperata, amplificata, magnificata. E’ ciò che è accaduto ieri sera nell’immediato post partita del Napoli a Parma.

De Laurentiis, inevitabilmente nervoso dopo la brutta gara del Napoli al Tardini, al di la delle esternazioni diplomatiche – “Non sono nè deluso nè arrabbiato” – ha avuto un gesto di stizza nei confronti di un tifoso che lo ha aspramente criticato. Abbiamo letto parole quali: “aggressione”, “furibondo”, “shock” e addirittura “picchia”. Nulla di tutto ciò. Non è accaduto nulla di tutto ciò. Questa non è informazione, bensì spettacolarizzazione.

Un De Laurentiis visibilmente contrariato e nervoso ha avuto un gesto di stizza ed un accenno di reazione nei confronti di un tifoso che lo ha provocato. La vera notizia è che non è bello vedere il Presidente del Napoli reagire a provocazioni e “cedere” alla tentazione cui sono inclini tutti gli esseri umani. Ma in fondo non va dimenticato un essere umano lo sia anche lui. Il nome della nostra testata ci invita all’adozione: diamo un calcio alla spettacolarizzazione e proviamo a dire sempre la verità. Al 100×100.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top