Notizie

Un Nainggolan in meno ed uno Zapata in più

d615156b6c83d0ed6e4a0f85ce341a17

Corsa, dinamismo, tiro dalla distanza, buone geometrie. Un centrocampista completo di ottimo livello.

Forse Radja Nainggolan al Napoli avrebbe fatto davvero comodo. Un calciatore che anche tatticamente si sarebbe andato ad inserire alla perfezione nello scacchiere tattico di Rafa Benitez. Anche ieri sera, schierato titolare da Garcia contro l’Inter di Walter Mazzarri, il belga ha sciorinato una ottima prestazione dimostrando di essersi inserito rapidamente nello scacchiere giallorosso.

Panchina, panchina ed ancora panchina invece il destino di Duvan Zapata al Napoli. E’ stato lo stesso Rafa Benitez ieri in conferenza stampa a dichiarare che l’attaccante colombiano ha bisogno di giocare per dimostrare il suo valore. L’immagine di un ottimo Gonzalo Higuain piegato sulle ginocchia a fine gara con lo Swansea ci è rimasta impressa nella mente. E’ stata l’emblema di un buco nella rosa.

Un noto giornalista napoletano avrebbe esclamato: “la domanda nasce spontanea”. In questo caso le domande sono tre:

Perchè il Napoli non è riuscito a strappare Nainggolan ad una sua stessa concorrente?

Perchè il Napoli (che ritiene Duvan Zapata abbia bisogno di giocare per dimostrare il suo valore) non lo ha mandato a giocare con continuità in prestito?

Perchè il Napoli non ha acquistato (ne nel mercato estivo che in quello invernale) una riserva di Gonzalo Higuain che fosse già pronta all’uso?

A queste domande non abbiamo purtroppo risposta. Ma quella che desideriamo più di ogni altra cosa in questo momento è una vittoria sul campo del Livorno. L’assalto alla Roma non è ancora concluso.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top