Notizie

Un talento da ritrovare

dee1de6931e6b67d5d5e9a6f557ac15e

Una promessa seguita da mezza Serie A. Un centrocampista che riuscisse a garantire quelle geometrie e quella qualità che al Napoli mancava da diverse stagioni Questo era Jorje Luiz Frello Filho, conosciuto come Jorginho, calciatore brasiliano naturalizzato italiano classe ’91.
Il Napoli lo acquista la scorsa stagione nel mercato di riparazione ed al suo arrivo è già determinante. Prestazioni di alto livello ed anche un importantissimo gol in semifinale di Coppa Italia contro la Roma al San Paolo. Anche in finale contro la Fiorentina è uno tra i migliori in campo. Fisico gracile da irrobustire ma tanta qualità, quella che richiedeva Rafa Benitez
Questa doveva essere la stagione della sua consacrazione, eppure qualcosa non ha funzionato.
L’eliminazione dalla Champions pesa come un macigno su tutto l’ambiente partenopeo, ed anche il rendimento dell’italo-brasiliano ne risente. Si intravede solo a sprazzi la sua qualità, come nelle sfide di campionato con Roma e Fiorentina. Poi il buio, o meglio la panchina.
Benitez gli preferisce Gargano e David Lopez che garantiscono quell’equilibrio tanto a lungo cercato dal tecnico iberico in questa stagione.
Sono poche le presenze da titolare del centrocampista di Imbituba ed il più delle volte il giocatore delude le aspettative.
La stagione del Napoli è entrata nel vivo. Tra Campionato, Europa League e Coppa Italia, Benitez avrà bisogno dell’apporto di tutta la rosa.
Jorginho ha la personalità e le qualità per riprendersi il posto da titolare e tornare ad essere determinante.

Articolo di Alessandro De Mattia

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top