Notizie

Una forza ormai rara

4dde59bf0542fdd09959aaea2fff6c69

Riuscirci, averne la capacità, ormai, è diventato raro. Avere la forza di blindare e trattenere i propri calciatori, almeno in Italia, è diventato quasi impossibile per tutti. Quasi. Nessuna società è ormai esente dalla eventualità che si ritrovi a praticare cessioni eccellenti.
 
Le squadre più blasonate di serie A, quelle che hanno voglia, intenzione e possibilità di crescere, cedono i propri calciatori in due casi: dinanzi ad offerte irrinunciabili, oppure se pressati dal calciatore che chiede la cessione (come accaduto al Napoli per Lavezzi e Cavani).
Da anni ci sembra evidente il Napoli, a prescindere dagli acquisti effettuati, abbia avuto due volontà: quella di crescere e quella di non cedere.
 
Dopo l’ottimo campionato del Napoli, lo spogliatoio azzurro è divenuto un ambiente in cui proteggere i propri timpani. Sirene per Callejon e Mertens, sirene per Higuain, sirene per tutti i calciatori del Napoli che hanno fatto bene.

Ma lo spogliatoio azzurro tornerà ad essere un ambiente silenzioso e rilassante, tutte le sirene verranno messe a tacere. I calciatori in questione resteranno in azzurro.
 
Sintomo di forza. Segnale da grande squadra.
 
Il Napoli cresce. Continuare così non vorrà dire blindare a vita tutti i campioni che vestono oggi l’azzurro, ma blindare un futuro roseo, sicuramente sì.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top