Notizie

Una ruota che gira….

dc6a34cddcdc355994851dd7b6faf2ee

Le premesse sono positive. Lei è un signore con la “S” maiuscola.

Si è tuffato si nella polemica post-gara, ma con grande signorilità, toni moderati e concetti chiari. Aveva ragione, il fallo di Inler su Cuadrado c’era tutto. E andava sanzionato.  Noi vogliamo però rivolgerle un invito: Non faccia come quell’uomo infedele e irrispettoso per natura che dopo essere stato amato, rispettato, servito e riverito per una vita intera, ha rinnegato la moglie dopo aver subìto un unico ed isolato tradimento. Certo, la moglie ha sbagliato, ma andrebbe considerata anche una vita intera nella quale lei è stata esemplare. Le pare Egregio Sig. Della Valle? Allo stesso modo, ai fini di una valutazione più equa dei fatti, cerchi di non considerare solo il plateale torto subìto nei minuti finali della gara ma anche una condotta della gara da parte dell’arbitro che non sempre è stata a sfavore della sua squadra. Lo ricorda il fallaccio al centro del campo di Compper su Callejon che stava rapidamente ripartendo? Quello che ha di poco preceduto un altro fallaccio che è poi costato il cartellino giallo al vostro difensore? Bene, i cartellini sarebbero dovuti essere due. Lo ricorda, vero, due cartellini gialli cosa provocano? Gli stessi che ha invece subìto Cristian Maggio essendo costretto  a lasciare il campo lasciando la vostra squadra in superiorità numerica nei minuti finali della gara. Il rigore accordato ai viola e trasformato da Rossi? A norma di regolamento c’era tutto. Ma quanti di questi falli avvengono in area di rigore e quanti ne vengono sanzionati? Infine, visto il caldo che nonostante ci si trovi a quaranta giorni dal santo Natale non accenna a diminuire, facciamo tutti insieme un tuffo metaforico in piscina, proprio come hanno fatto, più volte durante la ripresa, molti dei suoi calciatori alla ricerca del calcio di rigore che avrebbe dato la possibilità ai viola di pareggiare (giustamente). Perchè Giuseppe Rossi, anch’egli munito di costume da bagno e maschera subacquea non è stato ammonito per la seconda volta e quindi espulso? Non penso si vada così lontano dalla verità se si afferma che l’arbitro in occasione del calcio di rigore non assegnato alla Fiorentina per fallo di Inler su Cuadrado è stato anche fortemente condizionato dalla serie infiniti di tuffi ingannevoli dei calciatori viola nel corso della gara. Le pare Egregio Sig. della Valle?  Bene, siccome lei è un uomo intelligente, sarà senz’altro d’accordo con noi. Il Calcio è questo, per cui, per la gioia di tutti, accettiamo il risultato della gara di ieri, anzi, andiamo oltre, confidiamo nell’ennesima vittoria del Napoli nella prossima gara contro il Catania e, perchè no, confidiamo anche nella visione del suo personalissimo balletto post-segnatura che tanto ci diverte….il che vorrebbe dire, anche per lei, che la ruota della fortuna ha ripreso a girare…

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top