Notizie

Vi presentiamo il Dnipro avversario del Napoli nella semifinale di Europa League

71337f14326a64a8ad302b7fd8ad632b

La squadra ucraina è l’ultimo ostacolo tra gli azzurri e la finale di Varsavia del 27 maggio

Gli ucraini del Dnipro, erano gli avversari più abbordabili tra quelli presenti  nell’urna di Nyon.  Per la prima volta nella loro storia, si sono qualificati per una semifinale delle coppe europee. Squadra della città di Dnipropetrovsk, per ragioni di sicurezza sono costretti a giocare le partite europee casalinghe sul campo neutro di Kiev, allo stadio Olimpiyskyi.

Il Napoli ha già affrontato il Dnipro nei gironi dell’Europa League 2012-2013. Per il Napoli sconfitta in Ucraina per  3-1 e vittoria al San Paolo per 4-2.

Attualmente sono terzi nel massimo campionato ucraino, avendo ottenuto 44 punti grazie a 13 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte.  Bacheca non proprio ricca quella del Dnipro, avendo conquistato solo sette trofei nazionali quando l’Ucraina faceva ancora parte dell’Unione Sovietica.

IL Dnipro è allenato dal 64ttrenne ucraino Myron Markevych, che di solito adotta il modulo 4-2-3-1 che può trasformarsi in un 4-4-1-1. Gli elementi di maggior caratura internazionale sono il 25enne difensore centrale brasiliano Douglas e i due centrocampisti ucraini Sergiy Kravchenko (trentadue anni) e Evgen Shakov (ventiquattro anni). La stella della squadra è il 25enne esterno sinistro Evgen Konoplyanka, già sul taccuino dei più importanti club europei.

In questa edizione dell’Europa League, hanno giocato 14 partite ottenendo 6 vittorie (cinque in casa e una in trasferta), quattro pareggi (tutti in trasferta) e quattro sconfitte (due in casa e due in trasferta). Tredici i gol segnati (sette in casa e sei in trasferta), dieci quelli subìti (tre in casa e sette in trasferta.

Questo il cammino del Dnipro in Europa League:

FASE

AVVERSARIO

IN CASA

IN TRASFERTA

Spareggi

Hajduk Spalato (Croazia)

2-1

0-0

Gironi

Inter (Italia)

0-1

1-2

 

Saint Etienne (Francia)

1-0

0-0

 

Qarabag (Azerbaigian)

0-1

2-1

Sedicesimi di finale

Olympiacos Pireo (Grecia)

2-0

2-2

Ottavi di finale

Ajax (Olanda)

1-0

1-2

Quarti di finale

Bruges (Belgio)

1-0

0-0

 La partita di andata si giocherà allo stadio San Paolo di Napoli giovedì  7 maggio alle ore 21:05, mentre il ritorno allo stadio Olimpiyskyi di Kiev giovedì  14 maggio sempre alle 21:05.

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top