Notizie

[VIDEO] Alla scoperta di Konoplyanka, stella del Dnipro

2ad18b94c5207f36e66d0bcb61043be2

L’esterno 25enne è l’elemento più pericoloso della compagine ucraina. Il Napoli incontrerà in semifinale di Europa League il Dnipro. La squadra di Markevich è arrivata in semifinale sconfiggendo vari avversari di valore nel corso del proprio cammino. Benitez ha già affermato di conoscere e rispettare il valore del club di Dnipropetrovsk e non permetterà agli azzurri di sottovalutare questo impegno. La rosa del Dnipro è composta da calciatori di valore medio-alto tra i quali spicca Evgen Konoplyanka. L’esterno della Nazionale ucraina è cresciuto nel club, con cui ha esordito all’età di 17 anni in prima squadra mettendosi in evidenza fino a raccogliere la prima presenza in Nazionale nel 2010. In campo preferisce partire dalle ali per potersi accentrare e tirare, fa poca differenza se dal lato destro o da quello mancino dato che è molto bravo con entrambi i piedi. I punti di forza di Konoplyanka sono il dribbling, il fiuto del gol e la velocità. Nella stagione in corso il suo score è di 7 reti e 3 assist vincenti in 17 partite di campionato. 12 presenze e un gol invece in Europa League. Konoplyanka è un punto fermo della Nazionale ucraina, ha partecipato agli Europei del 2012 e si è messo in mostra nelle qualificazioni a Brasile 2014, culminate con una sconfitta nei play-off contro la Francia. Nel 2012, quando il Napoli incontrò il Dnipro nella fase a gironi di Europa League Konoplyanka scese in campo nella sconfitta patita per 4-2 al San Paolo ma non nella partita di andata, quando furono gli ucraini ad imporsi con il punteggio di 3-1.

Su di lui è forte l’interesse di vari club dei più importanti campionati europei ed egli stesso ha espresso il desiderio di giocare in Premier League dopo aver rifiutato il trasferimento alla Roma ad affare praticamente concluso nell’ultima finestra di mercato invernale. Il futuro di questo ragazzo è roseo, l’auspicio è che possa coronare il suo sogno di giocare nel campionato inglese e far brillare il proprio talento, a patto che accada dopo queste semifinali.

(CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE MIGLIORI GIOCATE DI KONOPLYANKA)

Articolo di: Valerio Intermoia

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top