Notizie

[Video] Benitez in conferenza: “Tra me e De Laurentiis c’è sintonia. Il gruppo è unito”

dba9c618a1bd4e71f11193b802a6d4e9

Il tecnico azzurro ha pubblicato sul suo sito, alcune dichiarazioni della conferenza stampa pre Parma. Mister da Milano esce un Napoli ridimensionato?

“Con serenità e unione questo gruppo può arrivare lontano. Io non credo che il Napoli esca ridimensionato. Così come non sono d’accordo con tanto autolesionismo dell’ambiente. Nel calcio le situazioni cambiano di settimana in settimana, i risultati determinano giudizi ed umore. In Spagna diciamo che l’uomo è l’unico animale che inciampa due volte sulla stessa pietra. Io resto tranquillo, la squadra sa che deve lavorare tanto e proseguiremo sulla nostra strada”.

C’è però rammarico per i punti persi per strada:

“Certo, ma nonostante meritassimo una classifica migliore rispetto al gioco espresso in questa prima parte di stagione e rispetto alle occasioni da gol create, siamo pur sempre vicini al terzo posto ed abbiamo ancora tanti mesi davanti a noi. Il gruppo è molto unito, al di là di quello che si possa dire all’esterno. Chi vuol capire, capisca. Io dico che spalla a spalla riusciremo a migliorare, ne sono certo perché la squadra ha forza e qualità per risalire. Certamente dovremo migliorare, sappiamo che avremmo potuto avere una decina di punti in più, ma i ragazzi sanno qual è la strada giusta per lavorare”.

Parma ultimo in classifica che si giocherà tanto per cercare di risalire, un match che ha delle insidie?

“Sì, è vero, il Parma è ultimo ma gioca bene. Hanno avuto vicende difficili ma la squadra è competitiva. Noi dobbiamo pensare a noi stessi. Il nome del Napoli oggi è conosciuto in campo mondiale. Avete sentito Raul Blanco, quando va fuori dalla Spagna sente parlare del Napoli, persino in America. Questo significa che il nostro gruppo ed il nostro valore è cresciuto. Ora bisogna solo aumentare il nostro livello, ma ho fiducia. La stagione è lunga”.

Ieri il Presidente ha detto che De Laurentiis e Benítez sono una coppia vincente:

“Ringrazio il Presidente, tra noi c’è sintonia e accordo al cento per cento. Vogliamo arrivare insieme al traguardo comune. Sappiamo che potevamo stare molto più vicini a Roma e Juventus come potenziale, ma sappiamo anche su quali aspetti dover lavorare. Insieme abbiamo anche deciso che un giorno di ritiro potesse bastare, così come siamo certi che la squadra ha forza per reagire, impegnandosi come ha sempre fatto per riscattarsi subito. Io devo trasmettere tranquillità e non posso ascoltare giudizi che cambiano di settimana in settimana. So quello che c’è da fare ed il gruppo può farlo benissimo”.

Con De Laurentiis avete parlato anche di rinnovo?

“Dobbiamo concentrarci sul presente adesso. Tra noi in Società parliamo sempre, siamo in continuo contatto io, il Presidente e Riccardo Bigon, sappiamo cosa vogliamo e come dobbiamo operare tutti insieme. Io voglio vincere a Napoli, se poi dopo dieci anni arrivano altre offerte vedremo, ma posso dire di aver già rifiutato due offerte in 15 giorni, perchè voglio stare qui e far crescere questo gruppo per dare il cento per cento. Credo nel progetto Napoli”.

Questo gruppo dove può arrivare?

“Non ci poniamo obiettivi, pensiamo solo alla prossima partita. Dico però che con serenità, lavoro e unione, questa squadra ha forza e qualità per puntare in alto”.

Fonte: Rafa Benitez

[iframe src=”//player.vimeo.com/video/114795598″ width=”500″ height=”281″ frameborder=”0″ webkitallowfullscreen mozallowfullscreen allowfullscreen ]

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top