100×100 Napoli

Notizie

[VIDEO] Il ricordo di George Best, per qualcuno anche più bravo di Pele’

5bdbab4137aaa5591fac708361a08954

Dieci anni fa, all’età di 59 anni, moriva il più grande genio e sregolatezza del calcio mondiale. C’è chi sostiene che alle spalle di Maradona, George Best contende a Pelè la posizione d’onore nella classifica dei calciatori più forte di tutti i tempi. Le giocate di Best sono state deliziose quanto devastanti le bizzarrie nella sua vita privata.

Irlandese di Belfast dove è nato il 22 maggio del 1946, Best è cresciuto nelle giovanili del Manchester United, club con il quale ha dato il meglio di se vincendo anche una Coppa dei Campioni nel 1968, anno della conquista del Pallone d’Oro.  

Nella sua carriera ha giocato in totale 743 partite (nazionale compresa) segnando 265 gol, tantissimi mortificando gli avversari con ubriacanti dribbling. [GUARDA QUI il video].

Ma la sua carriera di calciatore è stata frenata da una vita non proprio regolare fuori dal campo. Divorzi, belle donne e dipendenza dall’alcol, si identificano in una frase dello stesso Best diventata un vero e proprio cult di costume: “Ho speso gran parte dei miei soldi per donne, alcol e automobili. Il resto l’ho sperperato”. 

Inside Articles Bottom
To Top