Notizie

[VIDEO] Maradona, la mano de Dios 29 anni dopo

4fdc03b4b9e2da4075cb3d3a0769eeba

Il gol segnato contro l’Inghilterra è stato lo spunto per uno spot pubblicitario. El “pibe de oro” ha incontrato l’arbitro di quella partita. Stadio Azteca di Città del Messico. Campionati del mondo. Era il 22 giugno 1986 quando Maradona, segnò prima una rete passata alla storia come il gol segnato “con la mano de Dios” (GUARDA QUI), poi realizzò quello che è stato considerato il gol del secolo (GUARDA QUI).
Quella partita rappresentò una sorta di rivincita degli argentini sugli inglesi, popoli che in quell’anno erano in guerra per l’assegnazione della sovranità delle isole Falkland (o Malvinas).

A distanza di ventinove anni, Maradona ha incontrato l’arbitro tuniso che diresse quella finale, Alì Bannaceur. Ricordando quel gol (e quella partita) in occasione di uno spot pubblicitario girato in Tunisia, Maradona ha commentato così l’incontro sulla sua pagina FB:

“Questo week end ho visitato la #‎Tunisia, e ho avuto un incontro emozionante con Ali Bennaceur, l’arbitro della partita contro l’Inghilterra, nei mondiali del Messico 1986. Io gli ho regalato una maglia della nazionale argentina, e lui mi ha donato la fotografia di quella partita che conservava a casa sua. La mia dedica: “Per Ali, mio eterno amico”.

FONTE FOTO PAGINA FB UFFICIALE DI DIEGO ARMANDO MARADONA

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top