Notizie

Napoli: cinque motivi per credere ancora nel “coso”, fino alla fine

a7f1e8dbe9f198496ad770f4006ff441

Il Napoli deve recuperare tre punti in classifica alla Juventus nelle prossime undici giornate. C’è chi la ritiene un’impresa impossibile, ma la storia incoraggia gli ottimisti.  Juventus 61 punti, Napoli 58 e “appena” undici giornate alla fine del campionato. Tra chi spera di vedere il Napoli trionfare in campionato, c’è chi crede nella rimonta e chi al contrario è decisamente pessimista. Nei 21 campionati disputati dalla stagione 1994-95, cioè da quando in Serie A si assegnano tre punti per una vittoria, ci sono state cinque clamorose rimonte, tre nei campionati a 18 squadre e 2 nei campionati a 20 squadre:

CAMPIONATI A 18 SQUADRE

GIORNATA

27

28

29

30

31

32

33

34

1998-99

Milan

49

52

55

58

61

64

67

70

Lazio

56

56

56

59

62

65

66

69

GIORNATA

27

28

29

30

31

32

33

34

1999-00

Lazio

53

56

59

60

63

66

69

72

Juventus

59

59

62

65

68

68

71

71

GIORNATA

27

28

29

30

31

32

33

34

2001-02

Juventus

55

55

56

59

62

65

68

71

Roma

56

56

59

60

63

64

67

70

Inter

56

59

62

62

65

66

69

69

Stagione 1998-99: Fiorentina padrona fino alla 21° giornata, domenica in cui iniziò il duello tra la Lazio e il Milan. Dopo la 27° giornata la Lazio aveva un vantaggio di 5 punti, bruciati con le due sconfitte consecutive nel derby con la Roma e in casa con la Juventus. Il sorpasso avvenne nella 33° e penultima giornata, quando i biancocelesti pareggiarono sul campo della Fiorentina e il Milan vinse in casa con l’Empoli.

Stagione 1999-2000: riscatto Lazio che vinse lo scudetto dopo aver recuperato alla Juventus 6 punti nelle ultime 7 giornate, grazie alla vittoria nello scontro diretto della 28° giornata e alla sconfitta della Juventus sul campo impraticabile di Perugia all’ultima giornata.

Stagione 2001-02: lotta scudetto ancora più avvincente con tre squadre coinvolte. Dopo la 27° giornata Inter e Roma prime con 1 punto di vantaggio sulla Juventus. La domenica successiva l’Inter si illuse di essere andata in fuga portandosi a +3 sulla Roma e a +4 sulla Juventus. La beffa arrivò proprio all’ultima giornata, con l’Inter sconfitta sul campo della Lazio e le contemporanee vittorie di Juventus e Roma che scavalcarono così i nerazzurri.

CAMPIONATI A 20 SQUADRE

GIORNATA

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

2009-10

Inter

59

59

60

63

63

66

67

70

73

76

79

82

Roma

52

53

56

59

62

65

68

71

71

74

77

80

GIORNATA

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

2011-12

Juventus

53

56

59

62

65

68

71

74

77

78

81

84

Milan

57

60

63

64

64

67

70

71

74

77

77

80

Stagione 2009-10: nelle ultime 11 giornate addirittura ci furono un sorpasso e un controsorpasso. Dopo la 27° giornata l’Inter aveva un vantaggio di 7 punti sulla Roma, ma i giallorossi non smisero mai di crederci e così, dopo aver vinto lo scontro diretto alla 31° giornata,  alla 33° riuscirono a superare i nerazzurri che pareggiarono sul campo della Fiorentina 2-2. L’illusione della Roma durò due domeniche, perché alla 36° giornata l’Inter riuscì a fare il controsorpasso approfittando della clamorosa sconfitta interna della Roma con la Sampdoria.

Stagione 2011-12: dopo la 27° giornata, Milan+4 sulla Juventus. Approfittando dell’aiutino di un gol di Muntari nello scontro diretto non visto solo dalla terna arbitrale, che avrebbe chiuso la lotta scudetto, i bianconeri  recuperarono lo svantaggio e passarono in testa alla 31° giornata grazie alla sconfitta dei rossoneri in casa con la Fiorentina.  

Chiudiamo con una curiosità, che forse è più una speranza. Per ben tre volte la Fiorentina, nelle ultime giornate, è stata determinante per un sorpasso alla capolista e quest’anno alla 35° giornata si giocherà Fiorentina-Juventus:

– 1998-99: Fiorentina-Lazio 1-1  alla 33°
– 
2009-10: Fiorentina-Inter 2-2 alla 33°
– 
2011-12: Milan-Fiorentina 1-2 alla 31°

© Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top