Notizie

Ranking Uefa, l’Italia tenta il sorpasso a Germania e Inghilterra. In palio 4 posti in Champions

Solo le prime tre nazioni del ranking Uefa hanno diritto alla partecipazione di quattro squadre in Champions League. Spagna lontanissima Snobbare l’Europa League nelle stagioni precedenti, è stato un peccato che le squadre italiane hanno pagato a caro prezzo. Dalla stagione 2012-2013, il calcio italiano ha visto ridurre da quattro a tre i posti disponibili in Champions League. 
Nella stagione in corso, proprio dall’Europa League è partito il riscatto delle squadre italiane. Grazie alla qualificazione di due squadre nei quarti di finale, con il concomitante passaggio della Juventus ai quarti della Champions League, il punteggio dell’Italia è salito notevolmente nella classifica del ranking Uefa.
Non stiamo qui a spiegare il complicato meccanismo adottato dall’Uefa per determinare il punteggio. L’Italia attualmente è seconda nella classifica stagionale, dietro solo alla Spagna. Ha fatto meglio anche di Inghilterra e Germania. L’assenza delle squadre inglesi e il possibile passaggio del turno del Napoli ai danni della tedesca Wolfsburg, potrebbero far fare all’Italia un ulteriore balzo in avanti. In base ai punteggi ottenuti nella stagione 2013-2014, per la prossima stagione la situazione resterà uguale a quella attuale, così come evidenziato dalla tabella seguente:

Classifica ranking Uefa per la stagione 2015-2016
NAZIONECoeff.nteSquadre in ChampionsSquadre in Europa L.
  GironiPreliminariGironiPreliminari
Spagna97,7133121
Inghilterra84,7483121
Germania81,6413121
Italia66,9382121
Portogallo62,2992112
Francia56,52112
Russia46,9981112
Olanda44,3121112
Ucraina40,9661112
Belgio36,31112
Turchia34,21112
Grecia33,61112

Le posizioni successive a quella della Grecia, non hanno squadre ammesse direttamente ai gironi, ma solo ai preliminari di Champions.

Difficile anche recuperare gli oltre undicimila punti che dividono l’Italia dalla Germania, per riportare a quattro le squadre in Champions già dalla stagione 2016-2017. La classifica finale di una stagione, determinerà quella per l’assegnazione dei posti che ogni nazione avrà a disposizione fra due stagioni successive a quella in corso. 

Classifica ranking Uefa per nazioni – stagione in corso 
NAZIONE2010-112011-122012-132013-142014-15TOTALE
Spagna18.21420.85717.71423.00016.35796.142
Inghilterra18.35715.25016.42816.78513.57180.391
Germania15.66615.25017.92814.71415.00078.558
Italia11.57111.35714.41614.16616.16667.676
Portogallo18.80011.83311.7509.9168.75061.049
Francia10.75010.50011.7508.50010.75052.250
Russia10.9169.7509.75010.4169.50050.332
Ucraina10.0837.7509.5007.8338.50043.666
Olanda11.16613.6004.2145.9166.08340.979
Belgio4.60010.1006.5006.4009.40037.000
Svizzera5.8006.0008.3757.2006.90034.275
Turchia4.6005.10010.2006.7006.00032.600

  
La prospettiva per la stagione 2017-2018 cambia notevolmente. Siccome l’Uefa per il calcolo dei punteggi prende come riferimento le ultime cinque stagioni giocate, all’inizio della prossima stagione non verranno considerati più i punteggi del 2010-2011. L’Italia si ritroverà ancora al quarto posto, ma nella condizione di poter recuperare i circa seimila punti che la separeranno non solo dalla Germania ma anche all’Inghilterra

Classifica ranking Uefa per nazioni – inizio stagione 2015-16 
NAZIONE2011-122012-232013-142014-15TOTALE
Spagna20.85717.71423.00016.35777.928
Germania15.25017.92814.71415.00062.892
Inghilterra15.25016.42816.78513.57162.034
Italia11.35714.41614.16616.16656.105
Portogallo11.83311.7509.9168.75042.249
Francia10.50011.7508.50010.75041.500
Russia9.7509.75010.4169.50039.416
Ucraina7.7509.5007.8338.50033.583
Belgio10.1006.5006.4009.40032.400
Olanda13.6004.2145.9166.08329.813
Svizzera6.0008.3757.2006.90028.475
Turchia5.10010.2006.7006.00028.000

Articolo di Mauro Guerrera

Inside Articles Bottom
To Top