Primo Piano

Il punto sulla A. Due capolista prima della sosta, la sorpresa Udinese, Inzaghi e Allegri le zavorre di Inter e Juventus

Il punto sul campionato di Serie A 2022-23 dopo la 6° giornata.

Risultati e classifica. In una giornata senza pareggi e con ben 6 vittorie esterne, l’Atalanta batte Mourinho (espulso) all’Olimpico di Roma ed è l’unica che prima della sosta tiene il passo del Napoli corsaro nella Milano rossonera. La sorpresa Udinese alla quinta vittoria in campionato, come Napoli e Atalanta, è con grande merito di Sottil solo un punto dietro la coppia di testa. I turn-over e le sostituzioni di Inzaghi frenano l’Inter alla pari del non gioco di Allegri che frena la Juventus. Lazio e Fiorentina riscattano le delusioni di coppa, impresa che non riesce all’isterica Roma

Errori arbitrali. Giornata positiva per gli arbitri senza errori particolarmente gravi. Il solo Chiffi in Roma-Atalanta non è stato del tutto all’altezza dell’importanza della gara, ma lasciamo agli esperti della moviola giudicare se Mourinho avesse o meno ragione nel protestare così platealmente. Il VAR quando chiamato in causa ha dimostrato tutta la sua efficacia.

I gol. Nella settima giornata sono stati segnati 23 gol e in totale finora ne sono stati segnati 170 (media 2,43 a partita) dei quali 98 dalle squadre di casa e 72 da quelle in trasferta. Del Napoli al momento il miglior attacco (15 gol), dell’Atalanta la miglior difesa (3 gol subìti), del Napoli anche la miglior differenza reti (+10). Il capocannoniere del campionato non gioca in nessuna delle big di vertice: è Arnautovic del Bologna in testa con 6 gol.

I rigori. Dopo la settima giornata sono stati fischiati 17 rigori: 11 realizzati e 6 sbagliati. Primo rigore in campionato per Napoli e Lazio, delle big la sola Inter è senza rigori a favore.

I ‘trop gol’ di giornata. Ci sono stati diversi gol belli da vedere ma vogliamo incoraggiare i giovani e assegnare a Scalvini dell’Atalanta il premio di ‘trop gol’ di giornata.

Il prossimo turno. Inter-Roma è il big match dell’ottava giornata che presenta anche le interessanti sfide Atalanta-Fiorentina e Napoli-Torino. La sorpresa Udinese chiude il turno nel monday night in casa del Verona.

 

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top