Notizie

Israele-Italia, protesta della comunità ebraica per il comportamento dei tifosi italiani

Per il comportamento di alcuni tifosi durante l’inno nazionale israeliano.

Che non era una partita come le altre lo avevamo anticipato nell’immediata vigilia del match valido per le qualificazioni ai mondiali del 2018 in Russia.

Israele-Italia ha infatti avuto degli strascichi polemici. Secondo quanto denunciato dai portali ebraici Moked e Ynet, durante l’esecuzione dell’inno israeliano prima di Israele-Italia giocata lunedì 5 settembre ad Haifa, alcuni tifosi italiani avrebbero fischiato l’inno mentre facevano il saluto romano e sputato anche su alcuni ebrei presenti allo stadio. I due portali ebraici avrebbero anche inviato un dossier informativo alla Federcalcio Italiana e a quella israeliana.

I saluti romani al Sammy Offer di Haifa nella foto pubblicata da Moked

I tifosi italiani protagonisti dell’increscioso episodio, sarebbero stati subito individuati e allontanati dallo stadio. Il consolato italiano ha assicurato che la Polizia locale non ha effettuato nessun arresto e che due tifosi italiani sono stati allontanati non per quanto denunciato dai due portali ebraici, ma per altro tipo di intemperanze durante lo svolgimento della gara.

Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top